Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ott 03, 2021 486volte

Udine – Half Marathon Città di Udine, dominio Kenya

i podi maschile e femminile i podi maschile e femminile foto comitato organizzatore

CLASSIFICA - 3 ottobre 2021 - La situazione pandemica, con tutte le sue implicazioni, ha portato gli organizzatori a ridurre la manifestazione alla sola gara agonistica, quando invece qui normalmente si vive una vera e propria festa della città. Ma non per questo è mancato lo spettacolo. Come anticipato nel titolo, il Kenya ha vinto su tutti i fronti, occupando in classifica le prime sette posizioni maschili e tutto il podio femminile.

Gara maschile con un vincitore a sorpresa (o almeno non sono riuscito io a trovare dati su precedenti partecipazioni); a conferma di ciò gli era stato assegnato un pettorale decisamente alto, il 347. Si tratta di Rono Aggrey Kiprotich, che con una seconda parte di gara ben più veloce della prima -infatti al passaggio ai 10 chilometri aveva una proiezione di quasi 64 minuti -, ha battuto i suoi avversari: nell’ordine Nyakundi Dickson Simba (1:02:26) e Kimeli Hosea Kisorio, con 1:03:22.

Primo italiano è Luca Parisi, ottavo in 1:06:55. Subito dopo il primo friulano, Francesco Nardone, che si aggiudica il titolo di campione regionale.

I PRIMI 10 UOMINI:

Aggrey Kiprotich Rono (1:01:59), Simba Nyakundi Dickson (1:02:26), Hosea Kisorio Kimeni (1:03:22), James Murithi Mburugu (1:03:47), Edwin Kibet Kiptoo (1:03:48), Maiyo Rodgers (1: 04:17), Lengen Lolkurraru (1:04:28), Luca Parisi (1:06:55), Francesco Nardone (1:07:16), Tobia Beltrame (1:07:21).

Nella gara femminile vince in 1:11:17 migliorandosi di 7 secondi Omosa Teresiah Kwamboka; secondo posto per Maina Veronicah Njeri (1:12:01) e terza Muli Mawia Lucy (1:12:41).

Prima italiana Chiara Fantini (Maratonina Udinese), settima in 1:26:19 e che vince il titolo regionale sulla distanza.

LE PRIME 10 DONNE:

Teresiah Kwamboka Omosa (1:11:17), Veronicah Njeri Maina(1:12:01), Mawia Lucy Muli (1:12:41), Brigid Jelimo Kabergei (1:14:32), Asmerawork Bekele Wolkeba (1:22:32), Chiara Fantini (1:26:19), Mariangela Stringaro (1:29:46), Anna Agosto (1:31:32), Martina Ottogalli (1:31:50), Alessandra Gratton (1:32:36).

Il percorso: riveduto e migliorato (lo dicono anche i tempi finali) prevedeva un primo anello di 4 chilometri e poi un giro unico per completare i 21097 metri. Alcuni atleti che l’hanno corsa mi riferiscono di una seconda parte di gara leggermente più veloce.

Alla fine sono stati 633 i classificati, come nella contemporanea Trento (630 arrivati): credo sia da considerare un buon risultato. coi tempi che corrono.

Tra l’altro è doveroso aggiungere che abbiamo finalmente un calendario gare del mese che più denso di eventi non si può.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina