Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Nov 14, 2021 Ufficio Stampa Evento 1009volte

Ravenna - Maratona e Mezza Maratona

La partenza della mezza maratona La partenza della mezza maratona Foto Comitato Organizzatore

Abbattuti i record di Maratona e Half Marathon sia in campo maschile che in campo femminile da atleti keniani 

Ravenna, 14 novembre 2021. L’edizione 2019, pre pandemia, era stata quella dei record. L’edizione 2021 sarà ricordata come una nuova edizione da record. Fedele alla sua recente storia, la Hoka Maratona di Ravenna Città d’Arte ha saputo rianimare la città e il territorio con un evento di grande spessore e grandissimi numeri, prestando al contempo la massima attenzione ai protocolli sanitari anti Covid. Un legame tra la città e il suo evento sportivo più rappresentativo che si è rinnovato e rafforzato, a dimostrazione della grande voglia di tutta l’area di tornare a vivere le emozioni dei grandi eventi e accogliere a braccia aperte persone, atleti, famiglie da tutto il mondo.

Un weekend di numeri incredibili e inaspettati. Per questo ancor più graditi, partendo dal numero delle persone che hanno scelto di scendere in strada e mettersi alla prova in una delle manifestazioni proposte durante il fine settimana di Ravenna.

Il numero complessivo degli iscritti all’evento è 10.551. Un dato incredibile se si considera il periodo di lenta e attenta ripartenza dopo il lock down ed i dati dei contagi che richiedono ancora attenzione e prudenza.

(n.d.r. per precisione riportiamo i dati ufficiali di mezza maratona, 1897 classificati ( 2551 nel 2019) e quelli della maratona, 1076 (1978 nel 2019).

Nella gara regina, sui 42 Km della Hoka Maratona di Ravenna Città d’Arte alla partenza si sono presentati ben 1.304 iscritti, numero che si incrementa nella Ravenna Half Marathon 21K con i suoi 2.360 partenti. A impressionare sono poi i 5.500 che si sono ritrovati all’ex Ippodromo Candiano per la Martini Good Morning Ravenna per un’autentica festa che ha coinvolto famiglie e amici, aperta dal sindaco Michele de Pascale e dall’assessore allo Sport e Turismo del Comune di Ravenna Giacomo Costantini che hanno percorso insieme alla città tutti i 10 Km fino all’arrivo di Via di Roma. A completare il quadro i 1.107 iscritti della Conad Family Run e le 280 coppie cane-padrone della Frutta Bau Dogs & Run, i due eventi andati in scena sabato 13 novembre.

E in un weekend di numeri straordinari non potevano mancare i record nelle prove sportive, con tutti i quattro primati precedenti migliorati e sempre grazie ad atleti keniani. Nella Hoka Maratona di Ravenna Città d’Arte 42K, vittoria per il keniano Langat Elkana che ha fermato il cronometro a 2.10.33, migliorando di 9” il record stabilito dal connazionale Japhet Kosgei nel 2019. A completare un podio maschile della 42K tutto keniano, Kemboi Rotich Kenneth al secondo posto e Bernard Kiptoo Koech al terzo. Nuovo primato anche nella Hoka Maratona di Ravenna femminile con la vittoria della keniana Shyline Jepkokir Toroitich in 2.29.17. Sul secondo gradino del podio la rumena Liliana Maria Dragomir, mentre al terzo posto l’italiana Camilla Spagnol.

Passando alla Ravenna Half Marathon, altri due primati abbattuti. Nella 21K maschile successo per il keniano Rodgers Maiyo in 1.03.46, seguito da Edwin Kibet Kiptoo, anch’egli nativo del Kenia. Gradino più basso del podio per l’italiano Andrea Argnano in 1.10.00. Ultimo dei quattro record di giornata abbattuti quello della Half Marathon femminile con la vittoria di Veronicah Njeri Maina, anch’essa keniana, in 1.11.42 seguita da Edwin Kibet (Ken) e da Hodan Mohamed Mohamud (Ita).

 

2 commenti

  • Link al commento Martedì, 16 Novembre 2021 15:22 inviato da Elisabetta Tora

    Buongiorno tutto splendido dopo quello che si è passato l'anno scorso, vedere un runner correre durante la 'zona rossa' era considerato un "untore", uno irrispettoso del dolore degli altri ; invece io soffrivo più di altri. Cmq una liberazione arrivare all'arrivo dei 21 Km. Però la prossima volta una fettina di limone o arancia nn avrebbero guastato, anziché solo dell' acqua e un grande spreco di plastica. Sponsor per caso!

    Rapporto
  • Link al commento Martedì, 16 Novembre 2021 15:17 inviato da Elisabetta Tora

    Dopo tanti mesi di stop per l' emergenza sanitaria, è stata una liberazione arrivare al traguardo della maratonina di 21 Km. Tutto molto bello, la location per prendere i pettorali sabato.... e il personale di supporto gentilissimo. Se devo fare un appunto però mi spiace che ai ristori solo della gran plastica per terra e dell'acqua da bere. Almeno una fettina di limone o arancia. Possibile che, dalle 7.15 che erano lì, le signore e i signori addetti nn avessero tempo di tagliare qualcosa? E non dite che è colpa dell'emergenza sanitaria. Non ci credo. Mi spiace. Alla Signora con cui mi sono lamentata chiedo scusa perché nn è stata colpa sua. Grazie e buon lavoro.

    Rapporto

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina