Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Dic 16, 2021 Ufficio Stampa Evento 958volte

Catania - Privitera e Di Benedetto si impongono nella Catania Marathon

Privitera vince la Catania Marathon Privitera vince la Catania Marathon Foto Ufficio Stampa Evento

12 Dicembre - Un pallido sole bacia Catania, un po’ di vento l’accarezza nel giorno della terza edizione della "Naturosa Catania Marathon" che si è disputata stamane nel capoluogo etneo. A vincerla è stato un atleta “indigeno” della vicina Zafferana Etnea, Giuseppe Privitera (Monti Rossi Nicolosi). Nulla da fare invece per il romagnolo Lorenzo Lotti sceso in Sicilia per tentare il tris e ritiratosi, a causa di un problema al ginocchio, dopo due giri quando era in testa insieme all’atleta locale. Privitera, quinto assoluto alla Maratona di Palermo dello scorso novembre, ha fermato il crono su 2h36’36. Alle sue spalle Sebastiano Foti (Podistica Messina) in 2h41’59, terzo Omar Morea (Circuito Running). 
“Vittoria bellissima, ho fatto la gara con Lotti, poi al suo ritiro ho pensato solo a chiudere la gara. A Palermo avevo patito un infortunio che mi aveva rallentato, oggi mi sono rifatto con gli interessi centrando anche il mio personale sulla distanza”.


Lascia la Sicilia, invece, per la prima volta il titolo per quanto riguarda la maratona femminile: ad aggiudicarsi la gara, infatti, è stata l’abruzzese Cecilia Di Benedetto (Runcard) una progressione vincente la sua con il tempo di 3h27’20. Seconda, Stefania Mittiga della X-Bionix Running Team in 3h29’10, terza Mika Iwaguchi (Trinacria Palermo) vincitrice nella prima edizione con il tempo di 3h37’21.

Una manifestazione, tre distanze, per un totale di 623 arrivi. Nella 10.5 km successo per Corrado Mortillaro in 34’37 e la giovanissima varesina Alessia Roggiero (Cus Insubria Varese Como) in 43’05.

La mezza maratona, la più partecipata, ha visto la vittoria del catanese tesserato per la Dk Runners Milano Alessandro Terranova con l’ottimo tempo di 1h11’06. Bella gara e secondo posto di peso per Andrea Aragno (Atletica Fossano) con il tempo di1h11’33. Più staccato il terzo, Giorgio Adamo (Running Modica) in 1h15’09.

Mezza femminile dominata dalla peruviana Nadine De la Cruz (GS Il Fiorino) con il tempo di 1h20’14. Staccata Nadiya Sukharyna (ASD Torrebianca) in 1h29’30. Terza Federica Azzimonti (Pro Patria) in 1h31’14.

“Malgrado le tante difficoltà, siamo riusciti quest’anno a confezionare una bella terza edizione e questo è il vero successo, dopo l’amara rinuncia dello scorso anno a causa della pandemia – queste  le parole di Santi Monasteri, presidente dell’Atletica Sicilia società organizzatrice.- Ringrazio le istituzioni, gli sponsor, chi ha creduto in noi e nel nostro lavoro, domani ci riposeremo ma già da martedì cominceremo a costruire l’edizione del 2022, con la speranza di vedere crescere i numeri che quest’anno pur  con una fisiologica diminuzione ci soddisfano”.

NDR: 108 gli arrivati in maratona contro i 184 del 2019; 335 gli arrivati nella mezza, 180 nel quarto di maratona.

"Naturosa Catania Marathon" è stata organizzata dalla ASD Atletica Sicilia, patrocinata dal Comune di Catania, dal Coni Catania, sotto l'egida della Fidal e la supervisione del G.G.G. di Catania «Alfio Vittorio Pistritto».

Solidarietà che sposa il sociale e la solidarietà garantita con la presenza delle associazioni AISA, AIDO e PINK IS GOOD di Fondazione Veronesi (con rappresentanti provenienti da Perugia e dalla stessa Catania).
In particolare sono stati cinque le carrozzine spinte da altrettanti atleti lungo il percorso della mezza maratona. Presente anche il testimonial dell’AISA Vito Massimo Catania che ha spinto la carrozzina con Giusi Colombo. 


La III edizione di Naturosa Catania Marathon ha sancito la sinergia con gli amici della Cinque Mulini, storica corsa campestre, inserita tra gli eventi Gold del circuito World Cross Country Tour. A vivere la vigilia e seguire la gara sono arrivati a Catania tre dirigenti dell' Unione Sportiva San Vittore Olona 1906, società organizzatrice manifestazione, che hanno dato una mano ai colleghi di Catania. Cinque Mulini che il prossimo 30 gennaio 2022 festeggerà le 90 edizioni.

Etna Trail ASD ha messo a disposizione due pettorali della Supermaratona dell’Etna, in programma sabato 11 giugno 2022. I due “pass” per una delle gare più belle e spettacolari al mondo, sono andati ai vincitori Giuseppe Privitera e Cecilia Di Benedetto. Una sinergia che punta alla valorizzazione di un territorio, in chiave non solo sportiva ma anche turistica.  

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina