Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Gen 30, 2022 2315volte

Novara – Novara Half Marathon vincono Oosterloo e Moletto

PRIME IMMAGINI QUI (POI SERVIZIO FOTOGRAFICO SU WWW.ENDUPIX.NET)
CLASSIFICA PDF QUI
- 30 gennaio 2021. L’olandese Jessica Oosterloo e Marco Moletto vincono la prima edizione di questa mezza maratona di Novara, organizzata in tempi record dalla ASD Circuito Running. Un problema sul percorso ha condizionato la gara maschile, quantomeno quella di Antonino Lollo e Marco Moletto, che al km 7 si trovavano in testa alla gara e per un errore hanno dovuto percorrere oltre un chilometro in più. La circostanza non ha demotivato Moletto, che anzi ha trovato uno stimolo in più per spingere a tutta e addirittura andare a vincere. Diverso per Lollo, certamente infastidito per l’inconveniente ha trasformato la sua gara in allenamento a ritmo medio, non passando la linea di arrivo probabilmente per manifestare il suo disappunto. Peccato per il campione italiano di maratona (Reggio Emila 2021, 2h16:22), mi spiace davvero, anche perché mi risulta fosse in forma.



Secondo posto per Paolo Orsetto, categoria promesse, col tempo di 1h10:18, vicino al suo personale di 1h09:54. Terzo per Marco Mazzon, che invece realizza il suo personal best portandolo a 1h10:36.    

Spicca, ma non è una novità, la vittoria nella categoria M50 di Andrea Massimiliano Milani (Atl. San Marco), che chiude in 1h13’41.                                         

Gara femminile che si è risolta verso il km 10, quando la Oosterloo ha staccato Claudia Gelsomino (recente il suo primato italiano di categoria F50, mezza di Cittadella, 1h19:05) ed è andata a vincere in solitudine. Da qui in avanti non è cambiato nulla. Seconda la Gelsomino, terza Sarah Aimee L’Epee e appena giù dal podio Roberta Vignati, che tuttavia può consolarsi col primato personale di 1h23:02.


Il percorso: non ho potuto correrlo, ahimè, la mia autonomia è molto limitata di questi tempi. Ho fatto un lungo tratto a piedi e soprattutto ho raccolto quante più opinioni possibili da chi ha partecipato, ricavandone generalmente delle buone opinioni. Forse qualche tortuosità di troppo e qualche incrocio che meritava un presidio più accurato, ma sostanzialmente un tracciato di gara da considerarsi valido.

Il mio personale giudizio sulla manifestazione è complessivamente positivo, in particolare conoscendo le vicissitudini che gli organizzatori hanno dovuto affrontare: prima un improvviso ed inaspettato cambio di percorso, a tre settimane dalla gara, poi il cambio di colore causa Covid, da giallo ad arancione, ad una settimana dalla gara. La giornata, stupenda, ha certamente aiutato, tuttavia in caso di maltempo era previsto un piano B, che prevedeva l’eventuale utilizzo del palazzo dello sport.

Sulla mezza maratona Fidal 754 iscritti e 666 classificati, certamente non hanno partecipato alcuni podisti per mancanza del green pass rafforzato (la notizia dell'obbligo è arrivata una settimana prima della gara).  


Classifica Maschile (primi cinque)

1- Marco Moletto (Atletica Saluzzo), 1h09:03

2- Paolo Orsetto (Atletica Vercelli), 1h10:18

3- Marco Mazzon (G.P. A.T.P. Toprino), 1h10:36

4- Robert Britton (Climb Runners), 1h10:43

5- El Medhi Maamari (Circuito Running), 1h11:32

Classifica femminile (prime cinque)

1- Jessica Oosterloo (LSV Invictus), 1h19:14

2- Claudia Gelsomino (PBM Bovisio Masciago), 1h20:08

3- Sarah Aimee L’Epee (Atl. Settimese), 1h22:59

4- Roberta Vignati (Free Zone), 1h23:02

5- Romina Casetta (G.S.R. Ferrero), 1h23:21


 

VIDEO

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina