Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Apr 25, 2022 Ufficio Stampa Evento 278volte

Nasolino (BG) – 5° Valzurio Trail, successi per Bonaldi e Buzzoni

Un passaggio di gara Un passaggio di gara Foto Cristian Riva

25 Aprile - È arrivata anche la neve a incorniciare, e a rendere ancora più bella e suggestiva, la Valle Azzurra che, quest’anno, si è tinta un po’ anche di bianco. La Presolana in spolvero ha vegliato dall’alto sui 300 atleti e, per questa quinta edizione, ha incoronato il fortissimo Sergio Bonaldi del team Pegarun e la frizzante Ivonne Buzzoni della Carvico Skyrunning. Bonaldi, che ha fermato il cronometro a 01:58:34 ha sfiorato il record di gara fatto registrare lo scorso anno da Fabio Pasini (01:58:04). Una gara veloce, corribile ma da non sottovalutare, come conferma anche il vincitore che, sul percorso, si è trovato a battagliare con il veronese Mattia Tanara (team Scott). “Una bella gara che non lascia tregua e richiede sempre il massimo agli atleti che ne prendono parte. Sono partito davanti fin dall’inizio ma, già in cima alla prima salita, vedevo Mattia Tanara arrivare da dietro. Andava veloce e abbiamo battagliato per un bel tratto di gara. Nella seconda parte sono riuscito a sganciarmi e andare”. Terzo posto per Fabio Andrioletti del GAV Vertova.

Al femminile Ivonne Buzzoni, dopo una prima parte battagliata con il gruppetto di testa, è riuscita a imporre il suo ritmo, chiudendo in 02:41:03. Lacrime di commozione per Ivonne, mamma e lavoratrice, ma super motivata per fare molto bene anche nel panorama trail. E così, dopo tre edizioni vinte da Samantha Galassi e una da Beatrice Bianchi, il 2022 è stata la volta di Ivonne. Dietro di lei, medaglia d’argento per Martina Tognin (vincitrice nel 2021 della 6 Comuni Presolana Trail) e Chiara Giudici.

Organizzata dal team Fly-Up in collaborazione con il GS Nasolino, la gara era sold-out sin dallo scorso lunedì. Grande soddisfazione nelle parole di Mario Poletti:

“Siamo felicissimi per il successo di questa gara che, piano piano, sta diventando un appuntamento fisso per i bergamaschi e non solo. Quest’anno, in gara, c’erano persino due francesi e due argentini, oltre che runner provenienti anche da altre province lombarde. Una bella soddisfazione per il GS Nasolino che vede in questo modo ripagati i molteplici sforzi. La Valzurio Trail è infatti per questo piccolo paese di montagna uno degli eventi più sentiti della stagione estiva e, per noi di Fly-Up, la consueta gara di apertura. Prossimo appuntamento con le gare Fly-Up sarà l’Orobie Vertical del 2 giugno”.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina