Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ago 14, 2022 Fabio Sinatti 704volte

Monte San Savino (AR) - Pastorini e Municchi nel 7° Circuito delle Vertighe

Marcella Municchi Marcella Municchi Foto Sinatti

6 Agosto - Si è disputata alle Vertighe (Monte San Savino), in occasione dei festeggiamenti della Madonna Assunta  (Patrona dei Camionisti), la 7^ edizione della gara podistica “Circuito del Santuario delle  Vertighe” di km 7,5, interrotta nei 2 anni di pandemia e ritornata con enfasi nel 2022.

La competizione organizzata dal Comitato locale, il patrocinio del Comune di Monte San Savino e l’organizzazione tecnica della Polisportiva Policiano, ha visto al via, nonostante il periodo vacanziero, oltre 200 atleti tra giovani e adulti provenienti da diverse parti d’Italia.

La gara ha preso il via alle ore 18,45 con il settore giovanile che ha percorso tratti all’interno dell’anello che costeggiano il Santuario, molto avvincenti le competizioni con i seguenti vincitori:

categoria esordienti C  Alessandro Mercati e Lucia Severi  entrambi della U.P. Policiano

categoria esordienti B  Matteo Mucciarini (Valenti Rapolano ) Sara Refi (Pod. Il Campino)

categorie esordienti A  Tommaso Giovannini (Grifo Perugia) – Linda Fracassi (Pod. Il Campino)

categoria Ragazzi/e   Giorgio Magi (Atl. Sestini)- Mriem Fakar (Pod. Il Campino)

categoria Cadetti/e   Samuele Casi (Monte San Savino) – Greta Pederzan  (Cus Parma)

Alle ore 19,15 - dopo la benedizione impartita da Fra Giovanni - è stata la volta degli adulti che dovevano percorrere 3 giri di un circuito abbastanza impegnativo composto  da saliscendi continui che ha messo a dura prova gli oltre 170 partecipanti.

La partenza molto sostenuta è stata presa in mano da Michele Pastorini (leader consolidato del Grand Prix della Polisportiva Policiano)  e solo i compagni di squadra Fabio Ansano, Francesco Vannuccini e Zakaria Taoss del Campino hanno tenuto, gli altri Della Giovanpaola, Taras, Antonini, Ragazzini, Quercioli, Neri, tutti dietro in fila indiana staccati.

Nel settore femminile gara molto qualificata con Marcella Municchi (Costa D’argento Grosseto) è riuscita ad imporre un ritmo molto elevato mettendo le avversarie più accreditate Virginia Leonardi, Ana Nanu, Veronica Nocciolini, Francesca Volpi e Enrique Quininez a lottare per le piazze dalla seconda in poi.

Questa la situazione al 1° passaggio, al 2° passaggio Pastarini e Taoss transitavano quasi insieme staccando di poco Ansano e Vannuccini, mentre Municchi in quella femminile  aumentava il suo vantaggio nei confronti della Nanu che superava la Leonardi.

Sembrava che nel finale di gara si giungesse ad una volata, ma sia il percorso sia la superiorità di alcuni atleti, fanno si che gli arrivi siano ben definiti con Michele Pastorini che va a vincere con un discreto vantaggio su Taoss e Ansano che ci ha provato fino alla fine giungendo provato sulla scalinata del sagrato.

In campo femminile Marcella Municchi ha vinto nettamente su Nanu e Leonardi che ha rintuzzato l’attacco nel finale di Nocciolini.

Nella categoria Veterani vittoria di Basile su Mazzarelli in una volata travolgente nella gradinata.

Negli Argento vince Borgogni su Bianconi  e nella categoria oro Floridi su Goretti, da notare che in questa categoria la presenza dell’82enne  Emilio D’onza è riuscito a completare la gara al 7° posto  su 9 arrivati. Nelle categorie Femminili Master Francesca Volpi la spunta su Enriquez  e nelle veterane Valentina Rossi su Sassi.

Nella classifica di Società , vittoria della U.P. Policiano sulla Podistica il Campino.

Le premiazioni molto valide seguite alla presenza dell’assessore allo sport Pascucci e la cena all’aperto realizzata dai frati della comunità e dal comitato organizzatore hanno completato la serata.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina