Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Set 18, 2022 452volte

Gallarate (VA) - Galla Run

Gallarate (VA) - Galla Run Foto ABarbieri

SERVIZIO FOTOGRAFICO

18 settembre 2022. Si è corsa oggi la Galla Run Ten, ma anche five per chi aveva meno voglia di faticare o meno allenamento nelle gambe, e pure per le famiglie. Una corsa rigorosamente non competitiva per le vie di Gallarate, con alcuni passaggi davvero belli, come quello nel parco Bassetti, un’area di quasi 4 ettari a disposizione dei cittadini. E oggi anche dei runner.

Cambiata la denominazione da “ la camminata dei due galli” a Galla Run, invece non è cambiato lo spirito della manifestazione, con forte matrice di solidarietà, infatti il ricavato verrà devoluto ai progetti “Donne e Madri Gallarate” e Associazione Ama il tuo Cuore”. Un ricavato interessante dato il buon risultato in termini di partecipazione (800 iscritti) ma senza pesare troppo sulle casse dei podisti. Il costo di 5 euro, indipendente dalla distanza scelta, è davvero basso, in particolare se consideriamo che il cosiddetto gadget era una bella maglia tecnica, premio che generalmente viene fornito con costi di iscrizione ben più elevati. Quindi bravi gli organizzatori e generosi gli sponsor, che del resto hanno ricevuto una bella visibilità.

Il percorso: certamente era una non competitiva, però bello vedere che praticamente tutti hanno rispettato l’orario di partenza, alle 09.30, dalla centralissima piazza Garibaldi. Tracciato piuttosto mosso e quindi … più vario e divertente, del resto non è con i tempi e col crono che si dovrebbe vivere queste genere di corse.

La salita alla chiesa di Crenna, su gradini (denominata “inferno” ma era disponibile l’opzione “purgatorio”, che portava in cima con qualche tornante, corribile) era tanto particolare quanto faticosa, però dopo si scendeva dolcemente e per un lungo tratto, fatto che consentiva di recuperare agevolmente.

Il passaggio nel parco Bassetti ha creato qualche problema di direzione ad alcuni podisti; in effetti qualche indicazione in più ci stava bene, ma ricordando sempre che si trattava di una corsa non competitiva.  

I tempi oggi non contavano, tuttavia il sindaco di Gallarate, Andrea Cassani, si era ripromesso di correre la 10 chilometri sotto i 60 minuti, e ci è riuscito.

In conclusione, Gallarate mancava di corse podistiche e quindi bene aver messo in piedi questa manifestazione, che mi pare abbia complessivamente raccolto dei buoni “numeri”; ora sarebbe bello dare continuità al progetto messo in piedi da Flavio Restelli e il suo staff, certamente Galla Run, ma non solo.

 

Informazioni aggiuntive

Fotografo/i: Arturo Barbieri

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina