Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Lug 01, 2020 669volte

Il Consiglio Federale cancella le spese di affiliazione delle ASD per il 2021

Il logo FIDAL Il logo FIDAL Foto FIDAL

1 Luglio - Il Consiglio Federale tenutosi ieri ha approvato il bilancio consuntivo 2019 e ha provveduto all’integrazione e alla formalizzazione del piano di interventi in favore delle società affiliate deliberato il 27 maggio scorso.

In particolare, il bilancio consuntivo 2019 è stato approvato con un avanzo d’amministrazione pari ad Euro 203.970, un risultato che, oltre a rafforzare la struttura patrimoniale della Federazione, libera risorse per le associazioni sportive: è stato formalizzato il pacchetto di interventi per le attività di base, tra i quali spiccano gli 800.000 Euro inseriti a questo scopo nei bilanci dei Comitati Regionali, la destinazione alle società che gestiscono impianti del 50% dell’avanzo di esercizio 2019 (circa 100.000 Euro), e la cancellazione della quota di affiliazione 2021, finanziata, tra Centro e Territorio, con l’ulteriore 50% del risultato 2019, il residuo della quota delle Maglie Azzurre, e minori spese (tra queste, quelle che erano previste per le Feste regionali).

Significativa la conferma di oltre il 50% (esattamente al 52,93%) della quota di autofinanziamento, nonostante un incremento dei contributi pubblici, rispetto all’analoga voce 2018, valutabile intorno al 17%.

Ne viene quindi un parziale accoglimento della richiesta di tante ASD, con il taglio delle spese di affiliazione: resteranno tuttavia da pagare le quote dei tesseramenti individuali per il 2021, ad eccezione delle categorie giovanili (esordienti, ragazzi e cadetti) per le quali è confermato il prolungamento automatico al 2021.  

 
What do you want to do ?
New mail
 
What do you want to do ?
New mail

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Prossime gare in calendario

CLICCA QUI per consultare il calendario completo

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina