Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Gen 31, 2019 940volte

A soli 17 anni ha già corso 100 maratone

A soli 17 anni ha già corso 100 maratone Foto: Andrew Jansen/News-Leader

L’immagine che vedete, raffigura Calix Fattmann insieme al padre Ken a fianco dell’albero di Natale presso la loro casa di Springfield negli Stati Uniti. Se fate caso, le decorazioni dell’albero non sono quelle tradizionali. Si tratta delle medaglie relative alle 97 maratone corse da Calix a quel tempo. Quota 100 è stata raggiunta dal diciassettenne il 29 Gennaio scorso ad Ozark, in Missouri.

Calix è stato adottato appena nato da Ken, un runner con oltre 375 maratone al suo attivo. “Mi sono interessato alla corsa fin da piccolo”, ha dichiarato il neo recordman; “A quattro anni mio padre (N.d.R. single) mi ha portava sulla pista del college quando si allenava e vederlo correre ha fatto venire voglia anche a me”. In realtà Calix ha visto il padre correre sul tapis roulant già a pochi mesi.

"Ho fatto il mio primo 5000 a soli cinque anni, e quando ne ho compiuti dieci, ho detto che volevo fare i mie primi 10k. In realtà sono andato dritto alla mezza maratona.” ha spiegato Calix. Arrivato a quota 52 mezze, a meno di 13 anni è passato alla maratona anche se non disdegna le gare scolastiche in pista e cross, sebbene sia molto lento su queste distanze. In effetti la sua maratona più veloce l’ha corsa in 3h44’, mentre il suo personale sul miglio è pari a 5’23”. Non si sa quanto tali risultati siano dovuti alle caratteristiche dell’atleta e quanto al fatto di macinare solo tanti chilometri lentamente, aggiungiamo noi. Poi ci sarebbero tante altre considerazioni, ma per questo lasciamo spazio ai nostri lettori.

1 commento

  • Link al commento Venerdì, 01 Febbraio 2019 20:50 inviato da FMr

    Mi pare che l'età minima per correre una maratona sia, in Italia, 18 anni, in certi stati d'Europa e in Usa 16 anni. O le maratone corse dal ragazzo prima dell'età consentita sono di quelle autogestite, come usa presso certi club privé (ma non credo), oppure negli Usa si applica la deregulation anche in questo settore. Vuoi correre una maratona anche se non hai l'età o (poniamo) non hai l'idoneità medica? Firmi la dichiarazione di responsabilità e vai. Forse è meglio così. Poi, sarà vero che correre maratone a 13 anni fa male? fino a 40-50 anni fa si riteneva che alle donne facesse male correre più di 800 metri, non parliamo delle maratone. Fino a 20 anni fa si suggeriva di non correre più di 2-3 maratone l'anno. Negli anni 80 gli sportivi prima della prestazione mangiavano la bistecchina scondita. Meazza prima delle partite fumava sigarette. A Dorando Pietri era proibito bere acqua durante la maratona. Gastone Nencini metteva vino nella borraccia... Dunque, il ragazzo viola il comune sentire e le attuali convinzioni mediche...: chi vivrà vedrà.

    Rapporto

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina