Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Lug 17, 2019 Comunicato Stampa 244volte

Sfide d’alto profilo all’Ultramarathon du Fallère

Un passaggio dell'edizione 2017 Un passaggio dell'edizione 2017 Foto Organizzatori

Ultimi controlli lungo il percorso impegnano in queste ore gli organizzatori dell’Ultramarathon du Fallère, con il responsabile Patrick Sacchetto alla guida, in vista della grande giornata di sabato, quando andranno in scena le tre prove valdostane. Siamo solamente alla seconda edizione, ma si può già ben parlare di una classica dell’ultratrail, dopo i più che positivi riscontri del suo esordio di due anni fa. Già, perché la prova del massiccio del Fallère si disputa solo negli anni dispari, per non intasare il calendario ma anche per darle quel senso di unico che la contraddistingue e che tra l’altro ha portato molti corridori di due anni fa a riavvicinarsi a questo territorio anche al di fuori del contesto agonistico.

Si prospetta per sabato una sfida al calor bianco per la qualità degli atleti che hanno già dato la loro adesione (ma si attendono ulteriori iscrizioni in questi ultimi giorni): in campo maschile spiccano in particolare i nomi di Danilo Lantermino, grande protagonista della stagione del trail e vincitore del Gran Trail Rensen, a confronto con il locale Marco Bethaz, mentre nel percorso medio si punta su Henry Aymonod e Massimo Farcoz. Fra le donne torna la vincitrice della precedente edizione, Sonia Locatelli, ma la sfida che le lancia Sonia Glarey lascia presagire un confronto risolto davvero all’ultimo metro. Oltre alla gara più lunga, sono in programma anche il Tour du Fallère, di 39 km per 2.700 metri e il Minitrail aperto a tutti, di 13 km e 1.000 metri di dislivello.

Epicentro della corsa sarà il centro sportivo di Prenoud di Saint Oyen, che ospiterà tutti i servizi pre e post gara e da dove verranno date le partenze. Start alle prime luci dell’alba per la gara lunga, alle 6:00 del mattino dopo le necessarie operazioni di punzonatura e il briefing per le ultime comunicazioni a proposito di percorso e condizioni atmosferiche. Alle 8:00 toccherà al Trail, mentre dalle 9:00 alle 10:00, con il sistema alla francese, si potrà prendere il via per il Minitrail. Le iscrizioni sono ancora aperte, al costo di 62 euro per la gara lunga, 40 per la media e 25 per la non competitiva. Al venerdì sera pasta party per tutti, dalle 19:30 alle 20:30, occasione per scambiarsi consigli in vista della grande avventura. Chi volesse potrà pernottare gratuitamente presso il tendone a ridosso della partenza. Non resta che partire, per scoprire un autentico angolo di paradiso disegnato fra le Alpi valdostane.

Per informazioni: Asd Lo Contrabandje, tel. 328.4739824, https://ultramarathonfallere.it/

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina