Stampa questa pagina
Nov 21, 2019 708volte

Maurizio Leone fiduciario tecnico della Fidal Calabria

Leone tra Andriani e Baldini Leone tra Andriani e Baldini Foto Cosenza K42

Maurizio Leone, 46 anni, un passato da ottimo mezzofondista, è il nuovo fiduciario tecnico regionale della Fidal Calabria, subentrando a Pasquale Latella, dimissionario.

Allenatore specialista, laureato in scienze motorie, Maurizio sta completando il percorso formativo al Centro di Preparazione Olimpica "Acqua Acetosa" di Roma, al Corso Nazionale Coni, per conseguire il titolo di tecnico di IV Livello Europeo.

Ricordiamo che Maurizio Leone dal 1993 al 2009 ha militato nelle squadra di atletica leggera del Centro Sportivo Carabinieri Bologna, vestendo 15 volte la maglia azzurra assoluta, conquistando nel 2005 il titolo di campione d'Italia di cross. Agli albori della sua carriera inoltre ha raggiunto il primo posto nei 5000 m alla Coppa Europa Under 23 del 1994 a Ostrava, in Repubblica Ceca, ed è arrivato terzo nel 1995 alla Universiadi di Fukuoka, in Giappone. Ha, inoltre, un personale di 1h03:00 sulla mezza maratona (Udine, 2002) e di 2h17:51 sulla maratona (Trieste, 2006).   

Da ricordare che domenica 17 novembre ha corso la Maratona di Atene, onorando – insieme a Ottavio Andriani e Giovanni Ruggiero – i quindici anni dell’oro olimpico vinto da Stefanio Baldini, in un toccante amarcord per chi ha vissuto quegli anni e quelle imprese.   

Un caro augurio a Maurizio, già grande protagonista come responsabile tecnico della Cosenza K42, persona semplice e affabile, che ha dichiarato di voler portare avanti le linee guida già tracciate dal suo predecessore lasciando invariata la composizione dello staff tecnico regionale, pronto ad incrementare, in collaborazione con le società, l’attività giovanile di base e ad istituire corsi per nuovi tecnici.

1 commento