Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ago 09, 2020 784volte

5 settembre: Yeman Crippa all'assalto del record sul miglio

Alcuni dei protagonisti, dall'alto in senso orario. Yeman Crippa,Ryan Gregson, Matthew Ramsden, Isabel Mattuzzi, Martina Tozzi, Gaia Sabbatini Alcuni dei protagonisti, dall'alto in senso orario. Yeman Crippa,Ryan Gregson, Matthew Ramsden, Isabel Mattuzzi, Martina Tozzi, Gaia Sabbatini

Manca quasi un mese al Don Kenya Mile eppure è già tutto pronto per quella che promette di essere una riunione di ottimo livello, certamente per gli atleti elite ma anche per tutti gli amatori amanti del mezzofondo. Gara vera, gara Fidal, nel pieno rispetto dei protocolli e delle normative esistenti, sulla storica pista di atletica di San Donato Milanese (MI), che ha visto tanti campioni passare da queste parti: Fiona May e Gennaro Di Napoli, giusto per citare i più noti. A proposito di nomi e di record, proprio qui quando la pista era chiamata “Snam” (oggi campo sportivo E.Mattei), Di Napoli nel 1992 realizzò il record sulla distanza (3:51:96) e proprio qui il nostro atleta più rappresentativo, Yeman Crippa, cercherà di batterlo. Non sarà un’impresa semplice, ma l’organizzatore Matteo Vecchia (Don Kenya Run) sta lavorando per creare le migliori condizioni possibili.

Per correre forte ci vogliono lepri in grado di garantire ritmi elevati e precisi, ma anche atleti di alto livello, ci saranno entrambi. Diamo uno sguardo ai migliori tempi degli atleti accreditati. La miglior prestazione sui 1500 metri appartiene all’australiano Ryan Gregson, 3:31:06 sui 1500 metri, invece 3:53:51 sul miglio. Finalista a Rio 2016.

Ancora meglio sulla distanza dei 1609,34 metri è il connazionale Matthew Ramsden, un giovane 23enne che nel 2019 ha fermato il crono a 3:53:32.

Poi ci saranno tanti italiani a spingere forte Yeman Crippa nel corso del suo tentativo, ma anche per cercare il proprio personal best. Mohad Abdikadar, che ha corso i 1500 metri nel 2018 in 3:36:54; David Nikolli, che ha appena migliorato il suo sui 1500 metri, portandolo a 3:39:19; Yassine Bouih, anche lui sotto i 3:40 sulla stessa distanza. Poi i fratelli Ala e Osama Zoghlami, Yohannes Chiappinelli e altri ancora per rendere le gare avvincenti.

Non mancheranno nemmeno al femminile tante atlete davvero forti, come Gaia Sabbatini, Martina Tozzi, Micol Majori, Isabel Mattuzzi, Martina Merlo, Nicole Reina, tutte capaci di correre i 1500 metri intorno ai 4:20, e anche sotto.

Infine, grande spazio agli amatori, saranno moltissime le batterie perché si prevede un’elevata partecipazione e perché il protocollo federale impone un massimo di 8 atleti per ogni gara.  

Maggiori dettagli seguiranno a pochi giorni dalla gara, per ora è importante sapere che le iscrizioni si devono fare solo online sul sito tessonline.fidal.it, entro le ore 24, 1 settembre. Ritrovo alle ore 15.30, si parte col settore giovanile (distanza 1000 metri), a seguire il settore assoluti e master, prime batterie saranno (giustamente, a mio avviso) quelle di atleti con tempi di accredito più alti. Intorno alle 20.30 sarà la volta delle gare elite femminili e maschili (solo ad invito), per poi concludere con le altre batterie maschili.

Il 30° Miglio Ambrosiano e 1° Trofeo Don Kenya Run è organizzato da Atletica Ambrosiana e Don Kenya Run, con la collaborazione della Studentesca Dan Donato e il G.P. Tiremm Inanz.

Questa riunione rappresenta anche la prima prova del Club del Miglio 2020, dopo che le precedenti sono saltate causa Covid19.

www.clubdelmiglio.it; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Prossime gare in calendario

CLICCA QUI per consultare il calendario completo

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina