Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ago 25, 2020 Ufficio Stampa Evento 617volte

Il Meeting Città di Conegliano diventa tricolore: sfida sui 10.000 il 27/9

La precedente edizione del meeting La precedente edizione del meeting Foto Bolgan

Il Meeting Città di Conegliano – Trofeo Fallai si colora di tricolore: domenica 27 settembre infatti l’evento organizzato da Atletica Silca Conegliano assegnerà i titoli italiani, categoria assoluta e categoria promesse (under 23), maschili e femminili, dei 10.000 metri su pista. La manifestazione si svolgerà nell’impianto di piazzale Consolini a Vittorio Veneto (TV), in quanto sono ancora in atto i lavori di rifacimento della pista e delle pedane dello stadio comunale Soldan di Conegliano. Il Meeting internazionale, che negli anni ha portato in terra coneglianese grandissimi campioni internazionali e stelle azzurre, festeggerà dunque la sua 29esima edizione con la sfida tricolore. Una specialità, quella dei 10.000 metri, che proprio in Italia sta godendo di rinnovata linfa vitale: è dello scorso anno (6 ottobre 2019) infatti il nuovo record nazionale, 27’10’’76, siglato da Yemaneberhan Crippa nella finale dei mondiali di Doha, in Qatar. Il portacolori delle Fiamme Oro ha “scalzato” dal primato Salvatore Antibo, al quale appartiene ancora il record nei 5.000 (13’05’’59 del 1990). Nella pista vittoriese si attendono dunque i migliori specialisti della distanza.

Il dispositivo è in via di definizione, ma sicuramente non mancheranno altre gare di mezzofondo veloce, come gli 800, da sempre fiore all’occhiello della manifestazione di Atletica Silca Conegliano, e le gare dei lanci, come il peso e il giavellotto, che hanno sempre regalato competizioni di spessore. Proprio alla miglior prestazione tecnica nel settore dei lanci è riservato il Trofeo Toni Fallai, in memoria dell’indimenticato professore di educazione fisica che ha portato tanti giovani all’atletica. Solo per tornare al 2019, emozionante la sfida nel getto del peso che ha visto predominare, con la misura di 20.19 (nuovo primato della manifestazione) Sebastiano Bianchetti sull’attuale recordman italiano Leonardo Fabbri. Non mancherà poi un focus sui salti (asta e lungo).

“Siamo molto felici di poter ospitare una sfida tricolore così importante - commenta il presidente di Atletica Silca Conegliano, Francesco Piccin – quest’anno la stagione agonistica è stata stravolta dall’emergenza sanitaria legata al coronavirus e gli appuntamenti nazionali sono diventati di fatto appuntamenti ancora più importanti, in assenza poi di competizioni internazionali. Sono convinto che quest’anno ci saranno ancora più emozioni. L’edizione 2020 la disputeremo a Vittorio Veneto, in quanto i lavori per il rinnovo della pista e delle pedane di Conegliano termineranno in autunno. Per quanto riguarda l’attività, siamo sempre rimasti attivi, visto anche la necessità per i nostri ragazzi di stare all’aperto dopo i mesi di chiusura per il coronavirus. Mi auguro anzi, che ancora più giovani si avvicinino all’atletica, che si può praticare in tutta sicurezza e appunto prevalentemente all’aperto”.


 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina