Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Gen 25, 2021 Ufficio stampa Fidal Milano 623volte

Galimberti ancora presidente Fidal Milano: “vogliamo ripartire!”

Il nuovo consiglio direttivo Il nuovo consiglio direttivo Roberto Mandelli

23 gennaio -  Al termine dell’assemblea di sabato scorso presso il Cineteatro di Cesano Maderno (MB), netto il responso delle urne: per Paolo Galimberti 1232 voti contro i 402 dello sfidante Piero Perego, milanese di 75 anni.

Il presidente riconfermato, monzese, 52 anni, impiegato in una multinazionale, da atleta è stato maratoneta da 2 ore e 33, ha poi contribuito a fondare e far crescere l’Atletica Monza.
Il Comitato milanese comprende le province amministrative di Milano, Lodi, Monza e Brianza. E’ il più grande d’Italia: 7011 tesserati per 161 società.
Rinnovato il Consiglio. Conferma per Tito Gilberti (Atletica Cinisello), il più votato con 891 preferenze, mentre sono alla prima esperienza: Andrea Berti (5 Cerchi Seregno), Francesca Berti (Atletica Riccardi Milano), Fabio Burattin (Atletica Virtus Senago) e Vania Franzolin (PBM Bovisio Masciago).

“Erano i numeri che ci aspettavamo. I segnali ricevuti dalle società erano chiari: erano soddisfatte del lavoro svolto in questi 4 anni. Io ho avuto la fortuna di lavorare con una squadra molto propositiva e volenterosa. Dobbiamo continuare a lavorare seguendo lo slogan del precedente Comitato: miglioramento continuo. C’è sempre da migliorare. Siamo nello sport, ogni atleta tende sempre a migliorarsi nella gara successiva. Per le prime cose da fare, partire subito in parallelo con il gruppo di lavoro dedicato ai bandi e quello del Sigma, il sistema di gestione informatico delle gare. Vogliamo ripartire al più presto con le gare e serve uno staff per gestirle. Soprattutto cercheremo i modi per far tornare a gareggiare i nostri atleti, dai master ai ragazzini. Guardiamo avanti e non disperiamo: programmiamo per il futuro.”

Articoli correlati (da tag)

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina