Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Apr 02, 2022 Redazione Podisti.Net 667volte

Domani la 20^ Milano Marathon

I favoriti della gara maschile I favoriti della gara maschile Ph Giancarlo Colombo

GALLERY FOTOGRAFICA - Presentati questo pomeriggio al Milano Running Festival i top runners che domani daranno vita alla 20^ Milano Marathon.
Nella gara maschile il pettorale Numero 1 sarà quello dell’etiope Amedework WALELEGN TADESE, già medaglia di bronzo ai Mondiali di mezza maratona nel 2020, con un personal best di 58.40 corso proprio quest’anno e di 2.07.48 in maratona lo scorso anno.

Dal Kenya è giunto Titus KIPRUTO, pettorale Numero 2 e atleta da 2.05.22, alla sua seconda maratona e nome nuovo della disciplina. Milano per lui sarà l’occasione perfetta per migliorarsi nuovamente in una grande maratona mondiale.
Il pettorale Numero 3 andrà all’etiope Betesfa Getahun AYELE, che vanta un personal best di 2.05.28 risalente al 2019 e un 6° posto ai Mondiali di mezza maratona del 2018.
Da non trascurare la medaglia di bronzo in maratona dei Mondiali 2017, Alphonce Felix SIMBU, che viene dalla Tanzania e vanta un 2.07.50 sulla distanza nel 2021, ma quest’anno è già autore del miglior crono in carriera in mezza maratona con 60.03.
Eccezionale sotto il profilo delle prestazioni e della parentela la presenza dei fratelli Clement LANGAT, che vanta un personal best di 2.08.23, ed Elkana LANGAT, 2.10.33.
In chiave italiana ci sarà l’esordio in maratona di Ilias AOUANI, atleta della Fiamme Azzurre e campione italiano in carica di corsa campestre e dei 10.000 metri, che ha riscritto tutti i suoi record personali nel 2021 (27.45 sui 10.000) mettendosi in luce anche in mezza maratona con un 62.32 fatto registrare a febbraio.
Tra gli azzurri spicca anche il nome del campione italiano di maratona Antonino LOLLO di Atletica Bergamo, che torna in gara a Milano dopo il successo col tricolore dello scorso autunno a Reggio Emilia con 2.16.22. Dalla Sicilia arriveranno Alessio TERRASI e il debuttante Vincenzo AGNELLO: entrambi cresciuti alla scuola del famoso coach Tommaso Ticali che sapranno sicuramente nobilitare la competizione meneghina.
In campo femminile il pettorale Numero 1 sarà della keniana Viviav KIPLAGAT, dall’alto del suo 2.21.11 in maratona corso nel 2019, già due volte vincitrice della maratona di Milano e della maratona di Abu Dhabi del 2019. Dall’Etiopia arriveranno Rahma TUSA, 2.23.20 sulla distanza nel 2021, e Zinash MEKONEN, già presente lo scorso anno a Milano, con un personal best di 2.24.55 risalente al 2019.

20^ edizione della Milano Marathon: partenza ore 9 per tutti i maratoneti. Il percorso, lungo 42,195 chilometri, sarà un tracciato ad anello, con partenza e arrivo in pieno centro (corso Venezia), di fianco ai Giardini Montanelli. Un percorso completo, capace di conciliare le esigenze di scorrevolezza dei top runner e degli amatori evoluti, che negli ultimi anni hanno conseguito risultati cronometrici sempre più esaltanti, ma senza perdere la possibilità di ammirare una città sempre più bella nella sua combinazione di elementi storici e contemporanei. Nessun segmento verrà attraversato più di due volte, e mai nella stessa direzione. Per l’evento, il Comune di Milano disincentiverà l’utilizzo di auto e veicoli a motore in quella giornata, offendo agli iscritti, in accordo con ATM, la possibilità di spostarsi gratuitamente con i mezzi pubblici per contribuire a diffondere l’abitudine a una mobilità sostenibile.

La Relay Marathon (staffetta), collegata al Charity Program, che permette di dividere il percorso ufficiale in 4 frazioni di lunghezza compresa tra i 6,5 e i 14,7 km ciascuna, attraendo i runner che desiderano prendere parte a una grande manifestazione sportiva sposando un progetto solidale. Il via dalle ore 9.45.

Sky Sport è l’Official Broadcaster. Lucilla Andreucci, grande esperta di running e in particolare di maratona, commenterà la gara su Sky Sport Arena dalle ore 10.00 in compagnia di Stefano Baldini e Nicola Roggero. 

LE DICHIARAZIONI DELLA GIORNATA

Andrea Trabuio, Direttore della Milano Marathon“Anche quest’anno un parterre d’eccellenza. L’obiettivo è migliorarci: non nel record della special edition dell’anno scorso, di assoluto rilievo con 2.02.57 e difficilmente battibile, ma in quello del percorso ufficiale, che risale all’edizione del 2019 e che per gli uomini è di 2.04.46 e per le donne di 2.22.25. Con il team di Rosa Associati abbiamo allestito un ottimo cast di atleti e confido in un grande risultato, anche se la maratona dipende sempre da tanti fattori, come l’umidità, la temperatura, l’eventuale pioggia”.

Ilias Aouani, maratoneta: “Oggi vivo e mi alleno a Ferrara, ma Milano è la città dove sono cresciuto. Vengo da un quartiere vicino a San Donato, Ponte Lambro. È lì che ho cominciato a correre, che è iniziato il sogno. Ci tenevo tanto a correre sulle strade di casa mia. La mia partecipazione era già in preventivo nel 2021, ma poi abbiamo deciso di posticiparlo. Domani andrò forte”.

Informazioni aggiuntive

Fotografo/i: Giancarlo Colombo

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina