Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Giu 08, 2022 Ufficio Stampa Running Day 422volte

Saronno (VA) - Running Day con Giorgio Calcaterra, e non solo

partenza 2021, stavolta niente mascherine partenza 2021, stavolta niente mascherine Foto A.Barbieri

8 giugno 2022. Pochi giorni ormai alla 10 km che si correrà sabato 18 giugno; anche una 5 km non competitiva ed una corsa riservata ai bimbi, perché la festa ci sia davvero per tutti.

Confermata la presenza di Giorgio Calcaterra, figura carismatica nel mondo del running, e non solo perché tre volte campione del mondo e tredici vincitore del Passatore, sempre sulla distanza di 100 km.

Si sta formando il gruppo degli atleti più forti: per ora possiamo già confermare Renè Cuneaz, che negli ultimi 12 mesi si è migliorato sostanzialmente sulle distanze di 10 km e maratona, con 29’40 e 2h12’48. Quest’ultimo tempo lo colloca al terzo posto nelle graduatorie di specialità nel 2022. Anche nella mezza maratona ha corso a buon livello, 1h05’34, non lontano dal suo personale di 1h04’55.

Sarà della partita Michele Belluschi, atleta che corre tante gare e anche forte: ad esempio negli ultimi 15 mesi ha corso 12 mezze maratone, tutte sotto 1h10’ (la migliore in 1h07’59).

Avremo al via anche Davide Raineri; a parte prestazioni assolute di rilievo nel mezzofondo, detiene numerosi record italiani di categoria (M45), sia indoor che outdoor e strada, ma anche due record mondiali, 3000 metri e miglio.

Spazio anche ai giovani emergenti, come Marco Zanzottera, un ventenne che corre già i 3000 metri in 8’22 e i 5.000 in 14’40.

Tra le donne, per il momento, Elisabetta Iavarone, atleta cresciuta molto negli ultimi due anni, fino a correre i 10 chilometri in 35’54, ma anche la maratona in 2h39’.

Ma questa è una lista destinata ad aumentare, ad esempio non mancheranno forti atleti africani ed il record della manifestazione (attualmente del keniano Julius Kariba Njieri, 30’29, realizzato nel 2021) molto probabilmente sarà migliorato. Anche quello femminile potrebbe vacillare; attualmente è detenuto da Elena Romagnolo (34’59, anno 2019).

Il percorso: nuovo e recentemente omologato Fidal, risulta più veloce del precedente, pur restando un tracciato prettamente cittadino. Sempre due i giri uguali di 5 chilometri.

PER TUTTE LE INFORMAZIONI CLICCARE QUI

 

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina