Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Set 28, 2022 Ufficio Stampa Memorial Lolli 504volte

Zola Predosa (BO) – Presentato il 2° Memorial Bruno Lolli

Zola Predosa (BO) – Presentato il 2° Memorial Bruno Lolli Foto Jader Consolini

28 settembre 2022. Si è tenuta oggi, presso la concessionaria Lolli Auto, la conferenza stampa che ha introdotto la prossima edizione di una gara che ha già riscosso notevoli consensi e soddisfazioni nel 2021, in chi ha partecipato tanto quanto negli stessi organizzatori. Si correrà sabato 1 ottobre, la distanza è quella dei 5 chilometri; un percorso davvero molto veloce, l’occasione per migliorare i propri record personali per tutti quelli che vorranno essere della partita.

Nel corso delle presentazioni c’è stato un bellissimo filo conduttore tra tutti gli intervenuti: non squadra, non team, bensì “family”. Un concetto più profondo che ha ben legato gli interventi degli organizzatori e dei relatori, un’emozione trasmessa a tutti i presenti da loro e dalla famiglia Lolli, del resto Bruno Lolli (come testimoniato dal bel video di Top Runner TV) non era solo un imprenditore, un podista, uno sportivo a tutto tondo, bensì l’insieme di tutte queste cose. E anche molto altro.

“Non esiste separazione definitiva fino a quando c’è il ricordo” (Isabel Allende); beh, oggi questo ricordo è stato vissuto con grande intensità, in particolare quando a prendere la parola è stata la padrona di casa, Cristiana Lolli.

Nel corso delle presentazioni, davvero bene orchestrate da Jessica Lolli, nipote di Bruno, il Sindaco (Davide Dall’Omo) e l’assessore allo sport (Ernesto Russo) di Zola Predosa, hanno evidenziato la vicinanza e il supporto delle istituzione alla manifestazione, ma forse ancor più alla stessa famiglia. Tra l’altro annunciata una bella iniziativa, chiamata “Borse Sport” a favore dei minori e dei disabili, QUI PER MAGGIORI INFORMAZIONI.

A seguire è stata la volta di Ester Balassini, ieri atleta di alto livello (numerose volte campionessa italiana di lancio del martello), oggi delegato tecnico Fidal Bologna.

Arturo Ginosa, direttore tecnico della gara e responsabile organizzativo ha raccontato di una competizione di alto livello tecnico, dove si confronteranno i migliori interpreti di questa specialità, su un percorso tanto veloce quanto spettacolare, per chi corre ma anche per gli spettatori che vorranno assistere.

Gli atleti al maschile, davvero difficile indicare dei favoriti: il vincitore dell’edizione 2021, Hlynur Andresson, tornerà per difendere il titolo; a contendergli la vittoria numerosi atleti italiani di alto livello, a cominciare da Pasquale Selvarolo, probabilmente uno dei giovani più promettenti nell’atletica leggera, specialità mezzofondo. Ci sarà il secondo classificato del 2021, Stefano Massimi, ma anche il quarto, Michele Fontana, atleti esperti che renderanno la gara molto avvincente. Alessandro Giacobazzi, all’esordio sui 5 chilometri, maggiormente dedito alle distanze più lunghe battaglierà comunque per le prime posizioni. A rendere la gara più internazionale il keniano Simon Mwangi Waithira, viene da un’ottima prestazione alla mezza maratona di Udine, corsa in 1h02’17. Ma ci saranno anche tanti giovani promettenti, la loro presenza rappresenta il contributo che il Memorial Lolli vuole dare all’atletica leggera del futuro: Giuseppe Gravante, Federico Rondoni, i fratelli Galvani, Martino e Michele, il più vecchio tra tutti questi ha 21 anni!

Tra le donne una gara che si presenta altrettanto incerta: al fianco di Valeria Roffino (numerose le sue presenze in nazionale) e Maria Chiara Cascavilla (al rientro alle gare), due atlete keniane: la giovanissima Morine Gesare Michira, alle prime esperienze in Europa, e Janeth Chepngetich, all’esordio sulla mezza maratona ad Udine ha vinto con un gran tempo, 1h08’34.

Sino al 30 settembre ISCRIZIONI APERTE QUI

IL SITO DELLA MANIFESTAZIONE

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina