Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

E’ caduto il velo sul nuovo tracciato del Trofeo Montestella che abbandona il centro scolastico di via Natta ed i relativi tratti su strada pubblica per passare ad una soluzione tutta verde. Ne parliamo col direttore della gara, Paolo Nobili, molto concentrato sugli ultimi preparativi, prima di domenica 27 Ottobre: “Il tracciato della 17^ Edizione del Trofeo Montestella - Memorial Cristina Lena è nuovissimo e completamente immerso nel verde del parco di Trenno, ma praticamente tutto su fondo asfaltato.
Il primo giro è più breve, fino all'altezza dello storico Milan War Cemetery, onde evitare possibili doppiaggi. Nella seconda tornata gli atleti si spingeranno fino all'estremità meridionale del parco, lambendo il confine con la via Novara, per poi costeggiare il trotter e l'Ippodromo La Maura, su un rettifilo dove sarà possibile scatenare tutti i cavalli prima dell'eccitante fase finale. Ringrazio il fotografo Roberto Mandelli per questa splendida panoramica orientata Sud-Nord, che rende bene l’idea. Preciso solo che quello che vedete è un disegno di massima, se volete tutti i dettagli potete cliccare qui. In ogni caso, non preoccupatevi, pensate solo a correre e divertirvi. Il percorso sarà ben indicato e presidiato. Arrivederci a tutti a domenica 27 Ottobre al Centro US Viscontini, in via Ferdinando Giorgi 10 – Milano. Partenza alle 9, ora solare. Ricordo a tutti che nella notte tra sabato e domenica si riportano indietro le lancette di un ora e quindi arriveremo tutti più riposati”

Pubblicato in Notizie
Etichettato sotto

GALLERIA FOTOGRAFICA PODISTI.NET 

Dopo un lungo filotto di edizioni caratterizzate dal bel tempo, una pioggia incessante ha contrassegnato la mattinata di domenica 28 Ottobre. Malgrado ciò, grazie alla perfetta organizzazione del GS Montestella, all’encomiabile sforzo dei volontari, alle ampie aree al coperto a disposizione presso il Centro Scolastico di via Natta, gli atleti hanno potuto prepararsi, gareggiare e cambiarsi lavarsi nelle migliori condizioni possibili, offrendo tutti i servizi che un runner desidera quando gareggia. Dagli ampi parcheggi al deposito borse, al cronometraggio automatico, ad un ristoro adeguato a fine gara e così via.

I risultati tecnici dei primi classificati sono stati di assoluto rilievo. René Cuneaz ha trionfato in 30’45” su un percorso bagnato e che prevedeva tanti cambi di direzione all’interno del Parco di Trenno e la cui lunghezza era anche leggermente superiore ai canonici 10km. Tanti complimenti al valdostano. Secondo posto per il compagno di squadra Zahir Zohair in 31’34”. Dopo la coppia del CUS Pro Patria Milano, a soli 4” dal secondo, è arrivato Alessandro Turroni dello Sport Project VCO. In campo femminile vittoria per Silvia Oggioni dell’Aeronautica Militare, in 35’42”. Ilaria Dal Magro (Atletica Lecco-Colombo), conferma il secondo posto dell’edizione 2017 col tempo di 36’45”, precedendo di soli 5” Claudia Gelsomino della Cardatletica.

Si è corso quasi sempre nel verde, all’interno del Parco di Trenno e nel parco del Centro Scolastico di via Natta, da dove è partita e si è conclusa la gara. Oltre che per questa connotazione, il Trofeo si è confermato essere un evento sostenibile anche per altri aspetti. La vicina stazione della Metropolitana MM1 ha consentito a molti partecipanti di recarsi sul luogo usando i mezzi pubblici ed i volontari hanno raccolto in maniera differenziata i rifiuti a fine gara.

Molto rapide sono state tutte le operazioni di consegna pettorali, borse e pacco gara. Le classifiche sono state esposte in bacheca pochi minuti dopo l’arrivo degli atleti. Stessa cosa dicasi per le premiazioni che si sono concluse già alle ore 11.25 malgrado l’alto numero di categorie coinvolte ed una giornata oggettivamente complicata dal meteo. Si è trattato di un momento molto toccante, in quanto alcuni riconoscimenti erano dedicati ad atleti gialloverdi che corrono in paradiso, come Cristina Lena a cui dal 2009, anno della sua prematura scomparsa a soli 44 anni, è intitolato alla sua memoria il trofeo.

A livello numerico, i finisher sono stati 777, di cui 188 non competitivi. Una cifra inferiore a quella di molte passate edizioni, complici un calendario ogni anno sempre più fitto di eventi ufficiali e non, assieme all’inclemenza del tempo che ha tenuto a casa anche diversi iscritti.

Ringraziamo vivamente tutti gli enti e le organizzazioni che ci hanno aiutato e con cui abbiamo collaborato, una lista lunga, ad ulteriore testimonianza della complessità organizzativa del nostro evento. Con l’augurio di non avere dimenticato nessuno, un grazie al Comune di Milano, al Municipio zona 8, al Comando dei Vigili Urbani zona 8, all'AMSA ed ai gestori del Centro Scolastico di via Natta tra cui la Polisportiva Garegnano per il supporto offerto, le strutture messe a disposizione, nonché il presidio del circuito stradale cittadino. Grazie alla FIDAL ed ai suoi Giudici di Gara; al servizio di soccorso sanitario, alla società per il rilevamento cronometrico, agli altri club di running del circuito Corrimilano, ma non solo, per la collaborazione. Grazie ai nostri sponsor, ai media per la copertura giornalistica; ai volontari, sia i membri del GS Montestella che gli altri collaboratori, perché senza il loro prezioso lavoro, la manifestazione non avrebbe potuto aver luogo.

Grazie infine a tutti gli atleti partecipanti per la preferenza accordata. L’appuntamento per la prossima edizione è già fissato per la stessa data, Domenica 28 Ottobre 2019.

Concludiamo segnalando l’indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. al quale è possibile inviare i Vostri suggerimenti di cui cercheremo di fare tesoro, con l’obiettivo di fornire un servizio sempre migliore.

Rodolfo Lollini - Ufficio Stampa GS Montestella

www.trofeomontestella.it  

Informazioni aggiuntive

Pubblicato in Cronache
Etichettato sotto

Meno di una settimana alla 16^ edizione del Trofeo Montestella, quindi è il momento di chiedere a Paolo Nobili, il Direttore Gara, se tutto è pronto.

La risposta è affermativa, anche se come hai scritto nel Tuo libro “Gran Criterium Internazionale”, la paura che qualcosa vada storto è sempre presente nella testa dell’organizzatore, sebbene si cerchi di avere piani alternativi per ogni inconveniente. Di certo gli uomini sono pronti e la più bella dimostrazione di efficenza è stata quando un paio di anni fa mi sono ammalato la sera precedente la gara e malgrado la mia assenza all’ultimo momento, tutto è filato per il verso giusto.

Ultime raccomandazioni o consigli ai runner?

Per prima cosa rammento a tutti che è possibile ritirare il pettorale già da sabato pomeriggio, dalle 16 alle 18. In questa maniera si evita la fila domenica mattina, anche se come sempre faremo in maniera di limitare le attese in tutte le fasi.

Ricordo inoltre che la stazione Lampugnano della linea rossa MM1 è vicinissima. Per chi viene in auto, esaurito il posteggio gratuito del Centro Scolastico di via Natta 11, esiste sempre l’opzione del parcheggio della stazione che ho citato in precedenza.

Orari?

Domenica 28 Ottobre corrisponde col ritorno all’ora solare e dunque quella notte tutti potranno dormire un’ora in più e presentarsi riposati al via, alle ore 9. Per far le cose con calma, suggerisco di arrivare un’oretta prima, ovvero alle 8.

Ci si può ancora iscrivere?

Si. I competitivi fino alle ore 24 di mercoledì 24 Ottobre, mentre per la non competitiva fino a 30 minuti dalla partenza, in pratica domenica 28 alle ore 8.30

Per tutte le informazioni?

Sul sito dedicato al trofeo  www.trofeomontestella.it trovate tutto, ma in caso di dubbio potete scriverci a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , Vi aspettiamo tutti il domenica prossima!

Per i favoriti cediamo la parola a Giorgio Rondelli, che non ha bisogno di presentazioni. Chi non lo conosce vada a studiare e torni preparato ;-). Coach, chi saranno i favoriti del Trofeo Montestella?

Non conosco tutto il lotto dei top-runner che in questa occasioni si scopre sempre all’ultimo momento, di certo René Cuneaz, Edoardo Melloni e Luca Leone cercheranno di ripetere la tripletta targata CUS Pro Patria andata in scena domenica scorsa alla Corribicocca.

Altri nomi da tenere d’occhio?

Andrea Astolfi, Zahir Zohair e Matteo Geninazza, sempre del CUS.

Tra i più giovani?

Annotatevi sul taccuino gli junior Alexis Canal e Filippo Dallu', ma i pronostici li farò soltanto domenica, quando saranno tutti sulla linea di partenza, compresi quelli che non ho citato!

 

Pubblicato in Notizie
Etichettato sotto
Venerdì, 30 Marzo 2018 18:57

La RunDonato seconda prova del Corrimilano

Dopo l’esordio super bagnato, il Circuito Corrimilano torna con la 6^ RunDonato, in programma domenica 15 aprile a San Donato Milanese (Mi).
Organizzata dalla A.S.D. Studentesca San Donato, la RunDonato conferma anche per quest’anno la sua missione di “risvegliare la passione per lo sport” ed è per questo che oltre alla gara competitiva di 10 km, confermato il giro da 5 km da ripetersi 2 volte, si svolgerà la RunDonatina, riservata ai bambini delle elementari, e la Corsa non Competitiva i cui partecipanti potranno scegliere fra i 5 o 10 km di corsa. La novità di questa edizione è che anche i non competitivi avranno un chip, usa e getta, per misurare la loro prestazione.
Lo scorso anno la RunDonato competitiva aveva visto primeggiare Pietro Bomprezzi, con il tempo di 31’23”, e, fra le donne, Claudia Gelsomino in 36’01”. Visto il risultato di Pietro Bomprezzi alla Stramilano di domenica scorsa (1:06:55) e quelli del vincitore dell’edizione 2015, Iliass Aouani, oggi studente alla Syracuse Universuty e già maglia azzurra con ottimi risultati in pista, la RunDonato si candida di diritto come “rampa di lancio” per giovani emergenti.
Il fulcro delle manifestazioni sarà sempre il Centro Sportivo Enrico Mattei che accoglierà i partecipanti dalle 8,00 e i primi a partire saranno i competitivi alle 9,00.
Ricordiamo che da sempre la RunDonato destina l’utile della manifestazione in beneficenza e lo scorso anno sono stati donati circa 9.000 euro  
Per tutte le informazioni sulla RunDonato www.rundonato.com

Pubblicato in Notizie
Etichettato sotto
Mercoledì, 17 Gennaio 2018 22:14

Corrimilano 2017 - Il 26 gennaio le premiazioni

La 12^ edizione del Corrimilano avrà il suo epilogo venerdì 26 gennaio con la serata dedicata alle premiazioni di tutti i vincitori. Quest’anno, a fare da cornice alla festa finale, sarà l’Auditorium Don Enrico De Gasperi della B.C.C. di Milano, in via Don Bosco, 12 a Carugate (Mi).
A essere premiati saranno i vincitori Assoluti del Circuito, ma anche i vincitori delle classifiche di categoria, le società sportive che si sono distinte per i risultati ottenuti e per le presenze e gli atleti che hanno partecipato a tutte e 11 le gare (46), a 10 (43) e a 9 (43) come da regolamento.
Se l’Albo d’Oro al femminile vede irrompere una novità assoluta, quello maschile decisamente no, ma andiamo con ordine.
A vincere la classifica femminile è Elvira Machianò che vede premiata la sua regolarità di risultati e partecipazione, ottenendo 468 punti totali. Elvira infatti non ha vinto nessuna gara del Circuito, ma si è sempre piazzata nelle prime posizioni. Sul secondo e terzo gradino del podio salgono due ex vincitrici del circuito: Victoria Dumitru (447) e Roberta Ghezzi (419).
Dopo i successi nel 2015 e 2016, il N 1 del Circuito si conferma essere Giuseppe Lucia che, come negli scorsi anni, ha confermato la sua regolarità e fedeltà al circuito, partecipando a tutte e 11 le gare in calendario. Anche per lui nessun successo “di tappa”, ma tanti ottimi piazzamenti. Giuseppe ha ottenuto 1480 punti. Bissa il secondo posto dello scorso anno   Massimo Figaroli (1459 punti) mentre al terzo si piazza Giuseppe Neutro (1434 punti).

Con i 563 arrivati alla In Gir Ala Cava, che ha chiuso il Circuito 2017, sono state 6.276 le presenze totali (5.031 uomini e 1.245 donne) cui vanno aggiunti i partecipanti alle non competitive presenti in molte manifestazioni.

Sul palco dell’Auditorium saliranno anche i primi 3 di ogni categoria, maschile e femminile, che abbiano portato a termine, come da regolamento, almeno 8 delle gare in calendario.

Ai fedelissimi, citati all’inizio, sarà consegnato il Diploma di Partecipazione e un meritato riconoscimento.
 
Fra le Società, La Michetta è risultata la migliore sia in termini di risultati ottenuti (4474 punti), che per numero di presenze (478). Nella classifica assoluta i gialloblu hanno superato l’Euroatletica2002 (3554) e il GS Montestella (3425). 
Dietro La Michetta nella classifica di partecipazione troviamo il GS Montestella (302) e i Road Runners Club Milano con 295 presenze

Gli elenchi completi di tutti i premiati del 12° Corrimilano sono disponibili sul sito www.corrimilano.org
Per informazioni sulla serata Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pubblicato in Notizie
Etichettato sotto

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina