Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Apr 18, 2024 Ufficio Stampa Dryarn 395volte

25 anni fa nasceva Dryarn®. Lo sport non sarebbe stato più lo stesso

Lo sede Aquafil Lo sede Aquafil

Compie 25 anni la microfibra che ha rivoluzionato il concetto di comfort nel mondo dell’abbigliamento sportivo

18 aprile 2024. Sport è passione, dedizione, fatica, adrenalina e allenamento. È spingersi oltre ai propri limiti per migliorarsi costantemente, giorno dopo giorno. Chi pratica sport a livello agonistico sa quanto essere ben equipaggiati sia il primo passo per ottenere grandi risultati ed un capo di abbigliamento tecnico, pratico e al tempo stesso confortevole, è un plus imprescindibile.

Da questa consapevolezza 25 anni fa è nato Dryarn®, un filato unico e innovativo destinato a rivoluzionare il mondo del tessile e dello sportswear

Dryarn® nasce nel 1997 da un’idea e una visione ambiziosa del presidente di Aquafil, Giulio Bonazzi. In quel periodo, non c'era ancora sul mercato un prodotto che soddisfacesse pienamente le esigenze degli sportivi in termini di prestazioni e comfort. Le opzioni disponibili erano principalmente cotone e lana, insieme a poliestere e nylon, ma nessuna di queste fibre offriva la combinazione ideale di termoregolazione, praticità e benessere che sarebbero diventate essenziali negli anni successivi per l'abbigliamento tecnico sportivo. Da qui l'idea di creare un filato che potesse migliorare le prestazioni degli atleti, garantendo al contempo il massimo comfort. Utilizzando come punto di partenza il polipropilene già impiegato dalla divisione filo per pavimentazioni tessili di Aquafil, Giulio Bonazzi mobilitò il laboratorio di Ricerca e Sviluppo per creare una microfibra che combinasse le qualità del polipropilene con una sensazione di morbidezza e leggerezza. L'obiettivo era creare una "seconda pelle", piacevole da indossare e adatta a una vasta gamma di applicazioni nell'abbigliamento, che spaziavano dall'intimo all'abbigliamento sportivo fino alla moda.

Nel 1999, Aquafil fece un grande balzo nell'innovazione dei filati lanciando Dryarn®, la microfibra più leggera al mondo e unica nel suo genere sul mercato, in grado di combinare tecnologia e comfort in un unico prodotto. Questa fibra offriva ed offre tutt’oggi una serie di vantaggi straordinari, tra cui leggerezza, praticità, stabilità termoregolatrice e proprietà batteriostatiche, che la rendevano una scelta rivoluzionaria nel panorama dei filati, ancora vincolato in parte alle tecnologie degli anni '60 come il poliestere e il nylon.

L'introduzione di Dryarn® segnò un punto di svolta significativo nel settore. I primi ad adottare Dryarn® furono i produttori di abbigliamento sportivo che videro nel filato le caratteristiche ideali per realizzare capi tecnici e performanti per una vasta gamma di sport, tra cui running, motociclismo, ciclismo, vela e sport alpini. Nel corso degli ultimi 25 anni, Dryarn® si è affermato come materiale preferito in numerosi settori sportivi per la sua capacità di offrire prestazioni superiori e comfort ottimale.

In questi 25 anni molti atleti hanno testato e utilizzato Dryarn® nei loro allenamenti e nelle competizioni, riconoscendone le caratteristiche uniche. Sportivi di alto livello hanno conseguito risultati straordinari indossando capi realizzati con questa microfibra, come vincere la Marathon des Sables, attraversare l'Australia in bicicletta e scalare le vette più alte del mondo.

Tra i nomi più illustri che hanno contribuito a raccontare le qualità di Dryarn® ci sono Marco Olmo, Aldo Mazzocchi e il BMW Oracle Racing Team, che nel 2010 ha trionfato nella Coppa America indossando abbigliamento tecnico realizzato con questo rivoluzionario filato. Questi successi hanno confermato Dryarn® come una scelta vincente per gli sportivi e hanno contribuito a consolidarne la reputazione come una delle migliori microfibre disponibili sul mercato.

Una delle caratteristiche distintive di Dryarn® è il fatto di essere un filato già tinto, eliminando la necessità di tingere il tessuto durante il processo di produzione. Nell’uso quotidiano Dryarn® è una fibra eco-friendly: richiede infatti minor consumo di energia elettrica durante la produzione, e una volta realizzato il capo, offre diversi vantaggi. Non necessita di stiratura, può essere lavato a basse temperature e si asciuga rapidamente grazie alla sua capacità di non trattenere umidità, riducendo così il consumo di acqua e saponi delicati. Inoltre, grazie alla sua resistenza e stabilità dei colori, i capi in Dryarn® mantengono un aspetto fresco e "come nuovo" anche dopo numerosi lavaggi, garantendo una lunga durata nel tempo.

Queste caratteristiche, da ormai 25 anni, fanno di Dryarn® l’alleato perfetto degli sportivi, in grado di coniugare comfort e praticità a performance e innovazione. 

www.dryarn.com

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina