Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mag 15, 2018 2183volte

Onestà e sportività, queste sconosciute

Podio Maschile Mezza di Buccinasco Podio Maschile Mezza di Buccinasco Foto di Arturo Barbieri

Succede domenica a Buccinasco. Succede che un gruppo di partecipanti, fra i quali chi mi segnala l’accaduto, fra il 16° e 17° km sbagli strada per una mancata segnalazione e che questo gruppo sia a ridosso dei primi. Succede che qualcuno faccia dei km in più; altri invece, quando riescono a ritornare sulla “retta via” si accorgono di aver tagliato di circa 2 km. Succede anche che, in prossimità dell’arrivo, una parte di questo gruppo, fra cui “il segnalatore”, decida di non tagliare il traguardo consapevole di aver “accorciato” la strada e quindi di autosospendersi. Gli sfortunati protagonisti di questo “disguido” hanno informato gli organizzatori di quanto successo ricevendo le scuse per l’accaduto. Tutto sistemato? Purtroppo no. Fra chi ha “accorciato involontariamente la strada” c’è stato chi ha scelto di fermarsi qualche minuto prima dell’arrivo, per compensare il tempo risparmiato, e poi tagliare comunque il traguardo; ma c’è anche stato chi non si è fatto particolari scrupoli e ha tagliato il traguardo come se nulla fosse successo e, se del caso, ritirando anche un premio forse non troppo meritato, alla faccia di sportività e onestà.
Ovviamente il comportamento di questi “atleti” è stato prontamente segnalato ai giudici FIDAL presenti alla manifestazione, senza però suscitare alcuna reazione o presa di posizione.
Questo è quanto. Ognuno tragga le conclusioni che crede. Se volete saperne di più potete controllare lo split fra i tempi registrati al 10° km e al traguardo.
Viva lo sport!

3 commenti

  • Link al commento Maurizio Lorenzini Mercoledì, 16 Maggio 2018 18:51 inviato da Maurizio Lorenzini

    Succede che ogni organizzatore cerchi di fare del suo meglio, poi qualcosa va storto. Già, purtroppo può capitare. E’ successo a Buccinasco, alla mezza di Bucci, manifestazione giovane ma che già gode di buona reputazione (e personalmente l’ho fatta due volte). La sera stessa della gara, l’organizzatore Paolo Fossati, mi ha telefonato per avvisarmi dell’accaduto, non mi ha parlato di quanta gente c’era, di numeri in crescita, di soddisfazione, etc ma solo dell’enorme fastidio (in realtà ha usato altri termini) che un incidente di percorso sia accaduto propria alla “sua” gara. Situazione poi riportata nel suo articolo:

    http://www.podisti.net/index.php/cronache/item/1486-buccinasco-mi-la-mezza-di-bucci.html

    Mi ha riferito di aver personalmente accompagnato dai giudici gli atleti che lamentavano l’errore del percorso (volontario? involontario?) da parte di qualcuno. I giudici di certo non possono cambiare le classifiche senza un buon motivo e delle ragioni, ragioni che si possono (si devono) presentare attraverso un reclamo, da presentare entro 60 minuti dall’affissione delle classifiche. Diversamente non possono fare nulla; a fronte di un reclamo scattano tutte le verifiche del caso, congruità di tempi, foto, video, testimonianze, anche verbali. Se ci sono elementi di dubbio la classifica rimane ufficiosa, sino al completamento delle verifiche. Tutto il resto, non me ne voglia nessuno, proteste via social, segnalazioni agli amici, etc, vale niente, se non a mettere in cattiva luce chi organizza una gara, magari oltre le sue personali responsabilità, che ovviamente possono sempre esserci.
    Certamente è auspicabile un comportamento serio e corretto da parte degli atleti; se qualcuno si accorgesse di un errore fatto in questa gara, magari involontariamente, sarebbe bello se ricontrollando il proprio gps e il confronto con le precedenti performance…decidesse che forse è meglio riprovarci un’altra volta a fare il tempo.

    Rapporto
  • Link al commento Mercoledì, 16 Maggio 2018 17:17 inviato da Federica

    Anche io purtroppo non ho visto l'incrocio e ho tagliato 2km. Per onestà ho scelto di non tagliare il traguardo segnalando sia a un organizzatore che a un giudice l'accaduto. La cosa che mi ha stupito è che entrambi mi hanno detto che lo sapevano e che potevo tranquillamente tagliare il traguardo... cosa che non ho fatto. Pensavo che invalidassero la classifica e invece mi ritrovo tra i pochi onesti a non essere in classifica!

    Rapporto
  • Link al commento Mercoledì, 16 Maggio 2018 16:22 inviato da Paolo vpgroup

    Confermiamo che come organizzatori abbiamo segnalato la cosa ai giudici Fisso e che le indagini sono ancora in corso..... ci aggiorneremo...

    Rapporto

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina