Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Lug 15, 2020 padre Pasquale Castrilli 305volte

Preti (sempre) di corsa. Il libro continua in un progetto

Don Torresani alla 5 Mulini 2020 Don Torresani alla 5 Mulini 2020 Roberto Mandelli

Sono due le idee dentro il progetto “pretisempredicorsa” che ha visto la luce nel mese di maggio.

Da una parte creare una community di sacerdoti che hanno la passione per la corsa a piedi. Sono più di quanto si possa immaginare. Ho cominciato a conoscerli anni fa, a ‘stanarli’ e a farli incontrare seppur virtualmente. Si va da padre Sante al confine tra Venezuela e Colombia al fortissimo don Puccio in Sicilia, dai luoghi di San Francesco di Assisi dove vive don Federico a padre Alberto nella periferia di Madrid, da don Marco in Uruguay a padre Zweli in Sudafrica, dal campione di corsa in montagna don Torresani di Arco di Trento a padre Jacopo in Irlanda…

La seconda idea che sostiene il progetto è creare un luogo, una piazza di incontro, per conoscere questi “uomini di Dio” che hanno inserito la corsa a piedi nel proprio programma di vita settimanale come spazio salutare di riflessione, riconciliazione con il mondo e con se stessi, dialogo con il Creato e con il Creatore. Non mancano le sorprese, anche perché alcuni di loro vantano ottime prestazioni cronometriche.

Tassello iniziale del progetto è il libro Preti (sempre) di corsa (Missionari OMI editrice 2020, 11 euro) al quale ho lavorato soprattutto nel periodo di chiusura forzata causa emergenza sanitaria da coronavirus. Un modo per continuare a correre, seppur attraverso la tastiera di un computer, riordinando appunti e materiali raccolti negli ultimi anni. Nella fase finale dell’elaborazione del libro ho trovato la disponibilità del direttore Marri che ha scritto una stupenda postfazione e di Dario Marchini di Runner’s World Italia che ha invece scritto la prefazione. Sulla copertina del libro, Michele Amato ha fissato l’arrivo di padre Vincenzo Puccio e Francesco Ingargiola alla mezza maratona dei Nebrodi 2020 di Sant’Agata Militello (Messina).

C’ anche un sito Internet (www.pretisempredicorsa.it) che arricchisce e amplia il libro presentando fotografie e una scheda di ciascun sacerdote podista. Troviamo anche un notiziario mensile con novità sui “preti di corsa”. Veniamo così a sapere che don Marco ha corso nel mese di maggio la Milla latinoamericana in Uruguay, che don Puccio è stato impegnato a giugno in due gare virtuali in Sicilia: una 100km e una 50km http://podisti.net/index.php/cronache/item/6251-don-puccio-dedica-ad-alex-zanardi-la-sua-pistoia-abetone-virtual.html

che don Torresani ha corso una staffetta, assieme agli atleti della sua società, l’Atletica Paratico, conclusa a Mezzoldo in onore di Raimondo Balicco.

Una delle scintille iniziali del progetto “Preti (sempre) di corsa” va rintracciata nella partecipazione della staffetta Evangelii Gaudium alle edizioni 2018 e 2019 della Super Maratona dell’Etna. Partecipazione raccontata nel libro “Evangellii Gaudium. La staffetta dei sacerdoti runners sulle pendici dell’Etna” (Missionari OMI editrice 2019, 6,50 euro) presentato lo scorso anno in 14 occasioni e di cui si era parlato anche su queste pagine:

http://podisti.net/index.php/commenti/item/4210-la-gioia-del-vangelo-e-anche-dare-il-meglio-di-se.html

Entrambi i libri contribuiscono alla creazione di un fondo denominato “Sport in missione” per avviare al gioco e allo sport ragazzi che vivono nei paesi del Sud del mondo. I libri (anche gli altri del sottoscritto) sono acquistabili su Amazon: https://www.amazon.it/Libri-Pasquale-Castrilli/s?rh=n%3A411663031%2Cp_27%3APasquale+Castrilli

 

 
What do you want to do ?
New mail

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Prossime gare in calendario

CLICCA QUI per consultare il calendario completo

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina