Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Stefano Morselli

Stefano Morselli

Nel 1996, agli albori di internet, inizia per primo a scrivere sul web di podismo e di retrorunning.
nel Luglio del 1999 fonda, con Tommaso Minerva e Fabio Marri, il web magazine www.podisti.net divenuto ben presto il punto di riferimento dei runner su internet.
Nell'ottobre del 2019 fonda con Jader Consolini l'agenzia fotografica RACEPHOTO.

CLICCA SULL'IMMAGIN PER VEDERE LA GALLERY


Parigi 3 Aprile 2022 - L'etiope Deso Gelmina ha vinto l'edizione 2022 della Paris Marathon in 2:05:07, tra le donne vittoria per Judith Jeptum in 2:19:56.
Ennesima gara maiuscola per l'emiliano d'adozione Yassine El Fathaoui (Circolo Minerva) che ha chiuso 13° in 2:10:22 ma primo tra gli over 40.
Non ha tuttavia migliorato il suo personal best di 2:10:10 ottenuto nel 2021 a Siviglia. Qui le informazioni sull'atleta.

I passaggi di El Fathaoui



Ordine d'arrivo maschile:

1 6 Deso GELMISA - M | Età 24  - 02:05:07
2 2 Seifu TURA - M | Età 24 - 02:05:10
3 16 Morhad AMDOUNI - M | Età 33 - 02:05:22
4 5 Abeyneh DEGU - M | Età 23 - 02:06:03
5 9 Olika ADUGNA - M | Età 22 - 02:06:27
6 3 Hillary KIPSAMBU - M | Età 37 - 02:06:53
7 15 Mohamed Reda EL AARABI - M | Età 32 - 02:06:55
8 12 Limenih GETACHEW M | Età 31 - 02:07:27
9 10 Aychew BANTIE - M | Età 26 - 02:07:44
10 1 Asefa MENGSTU - M | Età 34 - 02:08:29
11 4 Mekuant AYENEW - M| Età 30 - 02:10:11
12 20 Denis CHIRCHIR - M | Età 32 - 02:10:18
13 18 Yassine EL FATHAOUI M | Età 40 - 02:10:22

Ordine d'arrivo femminile:

1 203 Judith JEPTUM - F | Età 26 - 02:19:48
2 212 Fantu JIMMA - F | Età 34 - 02:22:52
3 202 Besu SADO - F | Età 25 - 02:23:16
4 207 Adanech ANBESA - F | Età 24 - 02:24:07
5 210 Yenenesh DINKESA - F | Età 27 - 02:24:09
6 208  Jackline CHEPNGENO - F | Età 29 - 02:24:59
7 209  Meseret BELETE - F | Età 22 - 02:25:41
8 214 Janet RUGURU - F | Età 29 - 02:25:57
9 205 Beyenu DEGEFA - F | Età 22 - 02:26:18
10 216 Lindsey FLANAGAN - F | Età 31 - 02:26:54
 
 

 

 
 
Sabato, 02 Aprile 2022 17:12

1:09:09 per Sofiia Yaremchuk a Praga

Gran miglioramento per Sofiia Yaremchuk nella mezza maratona di Praga. La 27enne dell’Esercito demolisce il record personale con il tempo di 1h09:09 e firma un altro progresso sulla distanza. Stavolta toglie oltre un minuto al proprio limite, poco più di un mese dopo essere scesa a 1h10:13 sulle strade di Napoli il 27 febbraio. È il tempo più veloce per un’italiana nelle ultime otto stagioni, da quando Valeria Straneo riuscì a correre in 1h08:55 ai Mondiali di Copenhagen nel 2014. Un risultato con il quale diventa la quinta di sempre a livello nazionale (quarta se si considerano soltanto i crono ottenuti su un percorso omologato per riconoscere i record) e ormai si avvicina al primato italiano stabilito nel 2011 da Nadia Ejjafini con 1h08:27 a Cremona, rimasto a 42 secondi. Continua a crescere l’atleta di origine ucraina allenata da Fabio Martelli, campionessa tricolore sui 10 km nella scorsa stagione prima dell’esordio vincente in maratona a Venezia con 2h29:12.

Nella capitale della Repubblica Ceca è protagonista di una gara eccellente, condotta per almeno quindici chilometri al ritmo del record italiano, con passaggi intermedi di 16:00 al quinto, 32:16 al decimo e 48:48 al quindicesimo, poi 1h05:32 dopo venti chilometri. Si piazza quinta al traguardo, mentre il podio è interamente keniano: si impone Nesphine Jepleting (1h06:57) a precedere Irene Cheptai (1h07:16) e Brenda Jepleting (1h08:39), quarta l’etiope Ftaw Zeray (1h08:53) in una mattinata fredda con vento gelido e temperatura intorno allo zero. Anche al maschile domina il Kenya e il successo va a Mathew Kipkorir Kimeli (59:46) nei confronti di Benard Kimeli (59:59) e Weldon Langat (1h00:57).

“Davvero contenta - sorride Sofiia Yaremchuk - perché puntavo a chiudere sotto l’ora e dieci minuti e ho tenuto un bel ritmo per tutta la gara, pur calando un po’ nel finale ma senza soffrire troppo. Stavo molto bene, anche se il freddo e il vento si facevano sentire. Questa mattina, prima del via, ha anche nevicato. Ma quando si è pronti il risultato arriva e sono partita per quello, correndo subito forte. C’era la possibilità di scendere anche sotto 1h09 ma vorrà dire che diventa quello il prossimo muro da superare. Sì, adesso i record italiani dei 10 km (31:52, ndr) e della mezza maratona sono obiettivi realistici. Ho trascorso due periodi in altura, a febbraio in Kenya tornando poco prima della mezza di Napoli che era il mio rientro dopo la maratona di Venezia, quindi non ero ancora al massimo e dovevo ritrovare le sensazioni di gara. Poi come ho già fatto in passato sono andata in Kirghizistan, a una quota più bassa, per svolgere lavori di qualità e sono scesa sette giorni fa. All’arrivo ho pensato che questo era un regalo per il mio tecnico Fabio Martelli, visto che domani è il suo compleanno, e la dedica è per l’Esercito a cui sono grata. Ora voglio fare il tifo per gli altri atleti italiani che saranno impegnati domani nelle corse su strada, il mio pensiero è per loro”.

ANTEPRIMA SERVIZIO FOTOGRAFICO - CLASSIFICA GENERALE MARATONA - CLASSIFICA GENERALE 10 MIGLIA - Sole e vento hanno fatto da cornice al ritorno della Rimini Marathon 2022 che ha visto tagliare il traguardo 1272 atleti nella maratona e 1742 nella Ten Miles.
A vincere sono stati Khalid Jbari in 2:19:36, quasi allo sprint su Hicham Boufars, e Federica Moroni in 2:51:43, che non ha avuto rivali giungendo con più di un quarto d'ora sulla seconda.

Jbari, italiano di origine marocchina che domenica prossima compirà 33 anni, tesserato per una società di Bolzano, era alla sua prima maratona; il suo palmares annovera ben 8 maratonine intorno all' 1h 07- 1h 08 (quattro nel giro di un mese, tra novembre e dicembre scorso, a S. Biagio di Callalta, Verona, Cagliari e Padenghe).

Federica Moroni, 49enne riminese tesserata Gabbi, vanta una serie ormai infinita di successi in maratone di livello amatoriale. Un mese fa aveva vinto la 50 km di Recanati; il 19 dicembre scorso si era piazzata quarta, e prima italiana, alla maratona di Pisa, con 2h48:08.

 Ordine d'arrivo maschile 42km:

1 72 JBARI KHALID - ita, ATHLETIC CLUB 96 ALPERIA SM 1 02:19:36
2 79 BOUFARS HICHAM - mar, ASD INTERNATIONAL SECURITY S. SM 2 02:19:45 +10
3 1 HAJJY MOHAMED - ita, ATL. CASTENASO CELTIC DRUID SM40 3 02:25:16 +5:40
4 3 BELLUSCHI MICHELE - ita, GROTTINI TEAM RECANATI ASD SM 4 02:26:23 +6:48
5 2 MUTAI KEN KIBET - ken, KENYA SM 5 02:26:50 +7:14
6 83 LUCCHESE MATTEO - ita, ATL. AVIS CASTEL S.PIETRO SM40 6 02:28:35 +8:59
7 5 EL HAISSOUFI ISMAIL - ita, ATL. RIMINI NORD SANTARCANGELO SM 7 02:29:16 +9:41
8 8 LOMETTI MATTEO - ita, A.S.D. BRANCALEONE ASTI SM 8 02:35:22 +15:46
9 9 OPPIOLI MARCO - ita, GOLDEN CLUB RIMINI INTERNAT. SM45 9 02:36:34 +16:59
10 7 ROMBINI MATTIA - ita, GROTTINI TEAM RECANATI ASD SM 10 02:36:43 +17:07



Ordine d'arrivo femminile 42km:

1 F2 MORONI FEDERICA - ita, G.S. GABBI ASD F50 02:51:43
2 F11 BENVENUTI ELISA - ita, RIMINI MARATHON F35 03:08:02 +16:19
3 F4 SCACCIA ALESSANDRA - ita, ATL. COLLEFERRO SEGNI SF50 03:11:03 +19:21
4 F3 CASTELLANI ANGELA EMILY - ita, GROTTINI TEAM RECANATI ASD SF50 03:12:24 +20:42
5 F261 FABIANI ELENA - ita, GROTTINI TEAM RECANATI ASD SF45 03:14:36 +22:54
6 F136 BARTOLINI VALERIA - ita, RUN CARD SF45 03:21:37 +29:55
7 F61 SERRA LOREDANA - ita, VICENZA RUNNERS SF40 03:21:50 +30:08
8 F244 POGGIALI BARBARA - ita, IMPOSSIBLE226 TRIATHLON FORLI SF50 03:22:26 +30:44
9 F251 DI FAZIO VALENTINA - sui, URBAN RUNNERS SF35 03:22:34 +30:52
10 F236 LOATELLI LAURA - ita, ASD RIVAROLO DEL RE SF45 03:25:34 +33:52

Nella Ten Mile (16km) vittorie per Alberto della Pasqua (Golden Ten Rimini) in 52'47" alla media di 3'16" al km. e della maltese Michelle Dimech in 1h02'07" alla media di 3'51" al km.

 

Martedì, 15 Marzo 2022 23:08

Il podismo reggiano piange Cesare Cagozzi

“Cesare, un amico, a volte burbero, un generale, ma una persona vera.
Ci piace ricordarti con il tuo solito sorriso, un sorriso contagioso per tutti.
Dirti grazie amico mio è difficile, perché è poco per quello che hai fatto per lo Sport povigliese.
Sempre di persona, sempre presente, incontrarti era un piacere, sei stato per noi una guida.
La corsa all’indietro e le corse di Poviglio, sono e resteranno tue.
Grazie di tutto, Ciao Cesare,
I tuoi ragazzi della Road Runners Club Poviglio.”



Questo è il toccante saluto scritto e letto da Costantino Morini durante il funerale.
Cesare Cagozzi, 80 anni, ha lasciato l'affetto dei suoi cari pochi giorni fa a causa di un malore improvviso.
Già fondatore dei "Road Runners Club Poviglio", per tutta la vita del team ne è stato l'anima; da infaticabile organizzatore di svariate gare tra cui la "Poviglissima" e la "Camminata Terramara
", si è fatto apprezzare anche da tutto il movimento podistica reggiano.
Quanto si è scherzato con lui per il fatto che fosse sempre il primo ad arrivare alle gare, in alcuni casi è arrivato addirittura prima degli organizzatori. La ricordiamo sempre gentile e sorridente con la sua Vivetta al fianco, seduto al tavolino davanti alla tenda, con i pettorali per i suoi ragazzi e sempre pronto ad ospitare chiunque avesse bisogno di ospitalità.
Lo ricordiamo anche in veste di runner, ho una foto del mitico Cross "Lo Stradello" di Scandiano degli anni novanta dove, pur impegnato sulla rampa più dura, sorride mentre lo doppio.
Grande Cesare, sarai sempre con noi.

ANTEPRIMA SERVIZIO FOTOGRAFICO - CLASSIFICA GENERALE PDF - Temperatura rigida e sole splendente hanno fatto da cornice all'edizione 2022 della bella mezza maratona che si è corsa oggi sulle strade di Giuseppe Verdi.
Partenza da Busseto, transito a Roncole Verdi, Frescarola e ritorno a Busseto per un percorso veloce ma che ha presentato un tratto di strada bianca.
Alla fine i classificati sono stati 258 ed il numero di premiati, come da tradizione del Circuito Running Parma, è stato "spaventoso" in quanto sono stati premiati i primi assoluti M/F e poi ben 47 atleti complessivi nelle 9 categorie maschile e femminili, prendere spunto prego...



La gara maschile si è decisa nella seconda parte d gara con il romagnolo Fabio Ercoli in forza al Circolo Minerva di Parma che ha staccato i compagni di fuga Cristian Ciobanu (Cus Parma) e Matteo Maiocchi (Italpose PC) arrivando solitario sul traguardo in 1h11'56". Alle spalle di Ercoli è giunto Ciobanu in 1h12'25", terzo Maiocchi in 1:12'38".



Tra le donne la gara si è decisa solo nel finale quando Sarah Martinelli (Casone Noceto), dopo aver staccato in precedenza la compagna di team Valentina Violi, è riuscita a contenerne il ritorno tagliando il traguardo con un solo secondo di vantaggio in 1h26'43", terza un'altra atleta targata Casone Noceto, Eugeniya Kovaleva in 1h28'48".



Un'edizione perfetta da ogni punto di vista che si è conclusa con un giallo, un podista ha raccolto lungo il percorso una chiave di un'auto che nessuno è venuto a reclamare, che fosse di qualcuno che si stesse facendo i fatti propri in campagna...



ANTEPRIMA SERVIZIO FOTOGRAFICO


CLICCA SULL'IMMAGINE PER VEDERE IL SERVIZIO DI ARTURO BARBIERI


Domenica, 06 Marzo 2022 18:27

Tortona (AL) - 1^ Derthona Half Marathon

ANTEPRIMA SERVIZIO FOTOGRAFICO ENDUPIX - Temperatura rigida e cielo sereno hanno fatto da cornice ad una buona 1^ edizione della Derthona Marathon, gara nazionale Fidal organizzata dal team Azalai ASD, evento che prevedeva lo svolgimento anche di una 10K sempre competitiva.
Madrina e pacer d'eccezione per l'ora e trenta Valeria Straneo che da quest'anno corre per i colori della società organizzatrice.



Sulla mezza maratona tra gli uomini vittoria per Alessandro Bossi (G.P. Ciarlaschi) 1h10'00", alle sue spalle è giunto Ghebrehanna Savio (Team Casa della Salute) in 1h10'13", terzo Vinicio Villa (Team. Almosfhere) in 1h10'46".



Ordine d'arrivo 21K Maschile:
1 290 BOSSI ALESSANDRO - GRUPPO PODISTI CIARLASCHI SM 1:10:00
2 203 SAVIO GHEBREHANNA - TEAM CASA DELLA SALUTE 42195 SM 1:10:13
3 107 VILLA VINICIO - ALMOSTHERE ASD SM 1:10:46
4 44 ERCOLI FABIO - CIRCOLO MINERVA ASD SM 1:10:49
5 283 MILANI MASSIMILIANO ANDRE - ATL. SAN MARCO U.S. ACLI SM50 1:10:58

Tra le donne vittoria per Mina El Kannoussi (Atletica Saluzzo ASD) in 1h21'54", seconda Roberta Scabini (Running Oltrepò ASD) in 1h23'55", terza Letizia Ponzano (Runcard) in 1h28'42", quarta Valeria Straneo che pur essendo pacer dell'ora e trenta è entrata nella top five ed è stata premiata.



Ordine d'arrivo 21K Femminile:
1 6 EL KANNOUSSI MINA - ATLETICA SALUZZO SF 1:21:54
2 103 SCABINI ROBERTA - RUNNING OLTREPO' SF45 1:23:55
3 27 PONZANO LETIZIA - RUNCARD SF 1:28:42
4 2 STRANEO VALERIA - AZALAI A.S.D. SF45 1:29:36
5 275 SIMONELLI STEFANIA - TEAM CASA DELLA SALUTE 42195 SF40 1:30:35

Nella 10 km vittoria in campo maschile per Mamadou Abdoulaye Yally
 (Atletica Alessandria) in 32'04", secondo Luciano Spettoli (Atletica Alessandria) in 32'16" e terzo Gianfranco Cucco (GP Vittorio Alfieri) in 32'21".



Ordine d'arrivo 10K Maschile:

1 755 YALLY MAMADOU ABDOULAY - ATL. ALESSANDRIA SM 0:32:04
2 754 SPETTOLI LUCIANO - ATL. ALESSANDRIA PM 0:32:16
3 688 CUCCO GIANFRANCO - S.S. VITTORIO ALFIERI ASTI SM 0:32:21
4 687 MAZZUCCO EDOARDO - ATL. SANTHIA' PM 0:32:22
5 620 ROSELLI GABRIELE - ATL. NOVESE SM 0:32:32
 

Tra le donne vittoria per Stefania Brazzoli (Podistica Valle Varaita) in 37'34", seconda Claudia Marchisa (Atletica Alessandria) in 38'25" e terza Alice Nava (Progetto Azzurri) in 38'29".



Ordine d'arrivo 10K Femminile:
1 558 BRAZZOLI STEFANIA - A.S.D.PODISTICA VALLE VARAITA SF 0:37:34
2 569 MARCHISA CLAUDIA - ATL. ALESSANDRIA SF40 0:38:25
3 636 NAVA ALICE - ABC PROGETTO AZZURRI SF 0:38:29
4 698 ANGOTTI KARIN - ASD GP GARLASCHESE SF40 0:39:04
5 726 HERO LAILA - ATLETICA ARCOBALENO SAVONA SF40 0:39:26

Hanno portato a termine la gara 254 atleti sulla mezza e 272 sulla 10K, oltre a loro circa 150 non competitivi.

SELEZIONE DI IMMAGINI DEL SERVIZIO FOTOGRAFICO ENDUPIX  CLASSIFICA (QUI) - Si è corso questa mattina tra Sala Baganza, i suoi campi da golf e gli spettacolari Boschi di Carrega, la 10^ edizione di uno spettacolare trail che ha visto al traguardo circa 350 competitivi divisi sui percorsi di 15 e 25.5 km.



A vincere la gara corta di 15 km, nella quale sono giunti al traguardo in 246,  è stato Gian Maria Savani (Around the Atom) in 1:04:02, alle sue spalle il modenese Omar Stefani (Atl. Lecco) in 1:04:14, terzo Andrea Giuseppe Zenenga (Bike & Run) in 1:06:39.



Tra le donne ennesima vittoria per la reggiana Isabella Morlini (Atletica Reggio) in 1:17:15, alle sue spalle Francesca Bertolini (Circolo Minerva) in 1:21:46 e Giulia Giordani (Atl. Manara) in 1:23:57.



Nella gara lunga di 25.5 km con 109 atleti al traguardo, ancora una vittoria reggiana con Riccardo Garbini (Team Amorotto Carpineti) che ha dominato chiudendo con ampio margine su tutti gli avversari in 1:32:38, secondo Saimir Xhemalaj (Mud & Snow) in 1:37:26, terzo Stefano Viasconti (Team Vengo Li) in 1:39:08.
Tra le donne ancora una reggiana sugli scudi, si tratta di Rossella Munari (ASD Sampolese) che ha vinto in 2:07:57 davanti ad Elena Di Vittorio (Cus Parma) in 2:12:38, terza Francesca lesignoli (Cus Parma) in 2:17:39.



Nel complesso si è trattato di una manifestazione ben riuscita e ben organizzata dal Gruppo Escursionistico Salese sotto il coordinamento tecnico del Comitato UISP Parma.

Nel dopo gara i podisti non hanno nascosto la loro soddisfazione per il bellissimo percorso che ha visto gli atleti calcare i campi del "Golf del Ducato" ed i sentieri del Parco Regionale dei Boschi di Carrega con passaggi molto suggestivi tra laghetti e  antiche dimore nobiliari.



Ordine d'arrivo 15K Maschile:
1 446 SAVANI GIAN MARIA 01:04:02 M 1988 Around the Atom 15
2 508 STEFANI OMAR 01:04:14 M 1996 Atletica Lecco Colombo Costr.
3 526 ZANENGA ANDREA GIUSEPPE 01:06:39 M 1991 Bike & Run
4 539 MARRANGONE EMANUEL 01:07:04 M 1972 CIRCOLO MINERVA ASD
5 567 FIENI ENRICO 01:07:29 M 1985 G.P. QUADRIFOGLIO
6 577 MORO MOHAMED 01:07:35 M 1984 La fratellanza 1874 modena
7 423 TRAUZZI ELIA 01:08:46 M 1984 Asd +Kuota
8 517 PANCIROLI LUCA 01:09:19 M 2000 ATLETICA MANARA
9 580 MARZI LUCA 01:10:03 M 1997 New motor bike
10 538 COLA GIANLUCA 01:11:37 M 1975 CIRCOLO MINERVA ASD



Ordine d'arrivo 15K Femminile:
1 520 MORLINI ISABELLA 01:17:15 F 1971 ATLETICA REGGIO
2 537 BERTOLINI FRANCESCA 01:21:46 F 1975 CIRCOLO MINERVA ASD
3 515 GIORDANI GIULIA 01:23:57 F 1987 ATLETICA MANARA
4 459 LA MONACA ASSUNTA 01:24:32 F 1984 ASD PARMARATHON
5 465 MERLI BEATRICE 01:24:35 F 1988 ASD PASSPORT



Ordine d'arrivo 25.5K Maschile:
1 88 GABRINI RICCARDO 01:32:38 M 1992 TEAM AMOROTTO 25
2 93 XHEMALAJ SAIMIR 01:37:26 M 1994 Team Mud & Snow ASD
3 104 VISCONTI STEFANO 01:39:08 M 1992 VENGO LI
4 18 TIBALDI MICHELE 01:40:23 M 1992 Asd Maverick team
5 44 PIZZORNI NICOLA 01:43:22 M 1983 ATLETICA CRAL BARILLA
6 40 MASTRAPASQUA ANDREA 01:49:18 M 1980 ATLETICA CRAL BARILLA
7 105 CARLEVARO EUGENIO 01:49:45 M 1985
8 66 BEATI ANDREA 01:51:31 M 1972 G.P. QUADRIFOGLIO
9 34 ADAMO ANTONIO 01:52:08 M 1987 ATLETICA CORRIFERRARA A.S.D.
10 91 RIZZARDI ROBERTO 01:52:46 M 1974 Team Mud & Snow ASD

Ordine d'arrivo 25.5K Femminile:
1 26 MUNARI ROSSELLA 02:07:57 F 1978 Asd SAMPOLESE
2 59 DI VITTORIO ELENA 02:12:38 F 1977 CUS PARMA
3 61 LESIGNOLI FRANCESCA 02:17:39 F 1976 CUS PARMA
4 12 SCAFFARDI SARA 02:17:59 F 1971 Asd +Kuota
5 16 ROMERO PATRICIA 02:23:54 F 1976 ASD CITTADELLA 1592

VIDEO

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina