Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Apr 14, 2024 804volte

Fossoli (Carpi), 42° Giro delle risaie: non riso ma gnòc frét

Fossoli (Carpi), 42° Giro delle risaie: non riso ma gnòc frét Roberto Mandelli da originali di Italo Spina

14 aprile – Una non competitiva che non si ferma (grazie alla perdurante abnegazione dell’Ilva, eroina locale del podismo carpigiano un tempo glorioso, e dei suoi aiutanti come l’immancabile vigile Pavesi o i coniugi Orlandi/Losi “cs’agh manca?”), così da offrire un comodo ed economico sfogo a chi non pratica l’agonismo, o una tantum lo mette sotto chiave.

Vedasi Micio Cenci, sceso dalla sua nuova patria fananese (dopo un soggiorno in Islanda) per cominciare una preparazione seria per una gara seria: infatti, dopo i primi 3 km ai 6’ pianta la compagnia di chiacchiere per un allungo che ci lascia senza fiato. Oppure papà Paolino e figlio Maurito Malavasi, che tra una maratona di Russi e una ultra di val d’Orcia inseriscono questa sgambata, sulla distanza massima di 13 km con percorsi intermedi di 4.5 e 9. O ancora Angelo Mastrolia, cui il caldo semiestivo fornisce un’ottima motivazione per correre a torso nudo esibendosi alle (non tantissime) ragazze in fiore presenti, e al termine mi addita con una punta di ironia il suo antico imitatore Rambo, ormai in abiti tutt’altro che seduttivi, ma cui si riconosce il merito di assistere Peppino Valentini nel montaggio e smontaggio della tenda del Cittanova (anche oggi stravincitrice della classifica per società con ben 116 iscritti su un totale di 700 partecipanti censiti).

Certo, Modena oggi non offre niente di meglio: in mezza Italia (incluse Ferrara, Parma e Reggio, quest’ultima col record di 6000 partecipanti) si è corsa la Vivicittà, che a Modena si allestì solo nelle primissime edizioni salvo sostituirla presto con una “Camminata di primavera” che non si fa più neppure lei; a Rimini si correva una mezza, come a Genova; sul lago di Garda una maratona…

Ai modenesi di questo mezzo aprile rimangono le risaie del titolo (ammesso che ce ne siano ancora: io non ne ho notate), le pacifiche stradette tra Fossoli, con il primo tratto praticabile della via Remesina che più a nord diventa un tratturo impercorribile e infatti non si fa più fino a Gruppo come un tempo, e San Marino; per chi sceglie il “lungo”, un paio di km supplementari lungo il canale verso Cibeno (memoria nostalgica del luogo dove nacque e morì la maratona d’Italia) e ritorno.

Iscrizione al prezzo calmierato di 2,5 (per risparmio ecologico, il pettorale è riciclato da altra manifestazione), con doppio omaggio gastronomico nel pacco gara (il sacchetto di riso è però scomparso da anni), e la gradita sorpresa, nel ristoro finale, di ceste e ceste di gnocco fritto (alias torta fritta, pasta fritta, carsenta o chiamatela come vi pare), voracemente fatte fuori.

Non può mancare la cortesia di Italo Spina, che anche oggi, come ieri, offre una scelta di foto sue da cui Roberto Mandelli, anche nel giorno del suo compleanno, estrae il solito magistrale collage.

Il podismo modenese continuerà domenica prossima nel capoluogo col “Modena di corsa con l’Accademia”, 28^ edizione: ricordo benissimo la prima edizione, boicottata come elemento estraneo dall’allora Coordinamento podistico; ma adesso è un po’ come alle elezioni, se vuoi raggiungere il quorum devi allearti anche con gli ex nemici. Se poi i proventi vanno all’AIL, allora viva tutti.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina