Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mag 20, 2018 Sandro Bottelli 600volte

Dormelletto (NO) – 16° Lagoni Trail

Un'immagine del Parco dei Lagoni Un'immagine del Parco dei Lagoni Foto web

Una autentica sorpresa l'arrivo sul traguardo di Dormelletto di Giuseppe Abbatecola, 34 anni, residente a San Maurizio d'Opaglio, dipendente di una rubinetteria a Gozzano. Il quale, da poco rientrato nel grande giro, ha voluto festeggiare dedicando il successo ai suoi tre figlioletti di nome Simone, Federico e Alice. 

Un successo annunciato la sedicesima edizione di Lagoni Trail con partenza e arrivo a Dormelletto. Condizioni meteo non proibitive, anche se la pioggia caduta nei giorni precedenti aveva reso fangosi alcuni tratti sterrati. Anche qualche caduta, ma niente di eccezionale. Molto soddisfatti i concorrenti e pure gli organizzatori, che fanno gruppo attorno all'ing. Andrea Ponti. Ma una citazione è doverosa anche per lo speaker Davide Daccò, trecatese, ex maratoneta di alto livello, preciso e puntuale in tutti i suoi interventi. Un carosello di arrivi e partenze che hanno impegnato complessivamente 825 concorrenti. Che si sono cimentati nella competitiva di 21 km, nella amatoriale sulla stessa distanza, in altre amatoriali ridotte di km 11 e km 4, chiudendo col bimbo giro amatoriale per la felicità dei più piccoli. 

Andando con ordine troviamo dunque nella gara maggiore il successo dello straordinario Abbatecola, seguito da Andrea Perinato, il verbanese Angelo Sergio, Franco Chiesa e l'ossolano Giovanni Latella. 

In campo femminile una top five composta nell'ordine da Monica Pilla, Sara L'Epee, Cristina Massarenti, Annalisa Campagna e Mara Mussetta. 

Anche la Gamba d'oro aveva timbrato l'appuntamento coi Lagoni e si è trovata a Dormelletto con 562 concorrenti. Primo al traguardo Marco Gattoni di Maggiate davanti a Paolo Giromini, Christian Mattachini, Giuliano Bossone e Christian Ceralli. In campo femminile: Adele Montonati, Alice Gattoni (sorella di Marco), l'ucraina Sanda Opayets, Ilaria Genesi e Ilary Billo.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina