Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ott 17, 2018 759volte

Parma Marathon: crescono i numeri , bene Sara Dossena

Parma Marathon: crescono i numeri , bene Sara Dossena Repubblica

Un anno difficile il 2018, la maggior parte delle mezze e maratone sinora corse ha perso partecipanti, chi pochi, chi molti di più. I numeri della Parma Marathon, invece, sono in controtendenza, infatti crescono sia nella maratona (da 930 a 1112), sia nella 30 chilometri (da 675 a 902); distanza che in realtà è un tantino più lunga, secondo quanto riportato dai GPS di diversi partecipanti (in media 32, 2 km), ma anche dal sito degli organizzatori che indicano “Trenta2” nella denominazione delle gare a menu. Certamente le nuove manifestazioni godono del credito della novità, che può indurre molti a volerle provare, ma qui siamo al terzo anno, quindi è ragionevole ritenere che da queste parti facciano le cose per bene.

Ad aumentare sensibilmente il bottino di partecipanti ci sono le due distanze new entry 2018: la “Vigorosa”, una 10 k competitiva che ha avuto un discreto riscontro tecnico (con la vittoria di Pietro Bomprezzi in 31:23) e la “Desmila”, sempre sui 10 chilometri ma in versione non competitiva. I due innesti hanno complessivamente portato 1245 partecipanti.

Tutti i numeri che ho indicato si riferiscono ai podisti classificati, l’unico dato attendibile ed esente da euforia da ufficio stampa, un qualcosa che troppo spesso falsifica la reale quantità di partecipanti alle gare. Di certo, nel caso specifico, le buone condizioni meteo hanno ridotto i non partenti e/o ritirati.

Tra i risultati spicca quello di Sara Dossena, un (altro) ottimo test, questa volta sui 30 (ovvero 32,2) chilometri. Si è migliorata di oltre due minuti rispetto al 2017, da 1.54:23 a 1.52:96. La ragazza bergamasca mette in cascina un altro … allenamento di elevata qualità, ricordiamo che solo 3 settimane orsono aveva migliorato il suo personal best alla mezza di Udine, aggiornandolo a 1.10:10 (precedente Stralugano 2017, 1.10:39). Inutile dire che crescono le aspettative nei suoi riguardi verso il più importante appuntamento dell’anno: la maratona di New York.
Bello rivedere Valeria Straneo, dopo il rientro sulla mezza maratona (Vinovo 2018, 1.13:51), ha corso un lungo. Speriamo davvero che si ritrovi, che gli infortuni le consentano di ricominciare laddove si era interrotto il suo percorso.

Risultati non eccellenti in maratona, ma vale la pena menzionare Armando Gabetta (classe 1975 - Atletica Lambro), che fissa il suo nuovo personale in 2.41:57 , piazzandosi al terzo posto nella classifica generale.

Informazioni aggiuntive

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina