Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Gen 14, 2019 1474volte

Sala Baganza (PR), Winter Trail Golf del Ducato

Premiazione femminile dei 15 km Premiazione femminile dei 15 km "M.d.M." - R. Mandelli

La classica invernale del trail parmense si articolava, come di consueto, su due percorsi (li si vedono disegnati nella foto 11 del servizio di Teida Seghedoni), di 23,5 km con 630 metri di dislivello complessivo, e di 14,7 con 430 metri D+: tracciati dunque piuttosto dolci, e resi ancor più corribili da una certa dose di asfalto  (vedi foto da 547 e 602) che fa storcere la bocca ai puristi del trail; ma dotati pure di tratti non solo paesaggistici ma artistici, come, oltre al castello presso la partenza-arrivo,  la Villa dei Boschi visibile nelle foto 105-117. Molto combattuta la gara maschile dei 23,5 km, che ha visto i primi quattro atleti arrivare entro 1 minuto e 40 secondi: ha prevalso il più giovane, il trentenne Loris Zanni (Team Amorotto) con 1.36:52, mezzo minuto meno di Claudio Chiarini, quarantatreenne della 3T Valtaro. Seguono Michele Nieppi (1.38:14) e Alessio Tenani (1.38:30).

Anche le prime due posizioni femminili si sono giocate nei diciotto secondi che hanno separato la vincitrice Monia Fontana (Sampolese), in questo caso la più anziana del gruppo contando già 48 primavere, da Giulia Magnesa (Casone Noceto), di un solo anno più giovane (2.07:35 contro 2.07:53).

Presso che allo sprint si è risolta la contesa maschile sui 14,7 km, dove hanno dominato i giovani: Alberto Gattinoni (Città Genova, 36 anni, 1.04:26), ha fatto valere la sua maggiore esperienza sul 24enne Marco Rinaldi (Kinomana), staccato di soli 5 secondi. Il terzo, Michele Capretti, ventottenne, è giunto a due minuti.

Non c’è stata storia invece nella gara femminile: Isabella Morlini (Atletica Reggio, fotografata nel pregara alla foto 27, e in azione alle 150-157), una settimana dopo l’argento mondiale nelle ciaspole, è arrivata sesta assoluta, e largamente prima tra le donne, con 1.10:23, un paio di minuti davanti a Eleonora Peroncini (Cus Parma), più giovane di 14 anni e undicesima assoluta. Sei minuti dopo è giunta la terza, e più giovane del lotto, Carlotta Vecchi, trentatreenne della Vengo lì.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina