Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mar 22, 2019 795volte

I keniani fanno il pieno o quasi in Estremo Oriente: Seoul e Taipei

Mathew Kipsaat vince a New Taipei City Mathew Kipsaat vince a New Taipei City Foto Organizzatori

17 marzo - Thomas Kiplagat Rono (Kenya) e Desi Jisa Mokonin (Bahrain) sono i vincitori della Seoul Marathon, evento IAAF Gold Label road race, in Corea del Sud.

Il 32enne Kiplagat si è imposto in 2h06:00, terza vittoria della sua carriera, migliorando nettamente il proprio personale stabilito nel 2014 alla Joongang Marathon, la maratona autunnale sempre di Seoul. Resiste viceversa il primato della gara, il 2h05:13 stabilito dal keniano Wilson Loyanae Erupe nel 2016.

Sotto le 2h e 7 minuti hanno tagliato il traguardo altri tre atleti: i connazionali Elisha Kipchirchir Rotich, secondo in 2h06:12 (migliorando anch’egli il pb finora di 2h07:32, stabilito lo scorso ottobre ad Eindhoven) e Mike Kiptum Boit, terzo in 2h06:24 (pb) e l’etiope Fikre Bekele in 2h06:27 (pb). Quinto posto ancora per un keniano, Robert Kiplimo Kipkemboi in 2h07:11. 

Tra le donne successo per la 21enne Mokonin, alla prima vittoria della carriera sulla distanza, in 2h23:45, a soli sei secondi dal personale stabilito ad Amsterdam lo scorso ottobre (lontanissimo i record della gara stabilito nel 2016 da Zhou Chunxia in 2h19:51). La Mokonin era arrivata settima nel mondiale di mezza maratona disputato a Valencia nell’ottobre 2018.

La etiope Hirut Tibebu, campionessa uscente, ha concluso in seconda posizione in 2h24:10, seguita dalla keniana Celestine Chepchirchir, terza in 2h24:49 (pb) e dall’altra etiope Zinash Mekonen, quarta in 2h25:44.

Classifiche:                       

Uomini

  1. Thomas Kiplagat Rono, KEN, 2:06:00
  2. Elisha Kipchirchir Rotich, KEN, 2:06:12
  3. Mike Kiptum Boit, KEN, 2:06:24
  4. Fikre Bekele Tefera, ETH, 2:06:27
  5. Robert Kiplimo Kipkemboi, KEN, 2:07:11
  6. Tariku Kinfu, ETH, 2:09:06
  7. Sammy Kitwara, KEN 2:09:52 

Donne 

  1. Desi Jisa Mokonin, BRN, 2:23:45
  2. Hirut Tibebu Damte, ETH, 2:24:10
  3. Celestine Chepchirchir, KEN, 2:24:49
  4. Zinash Mekonen Lema, ETH, 2:25:44
  5. Mercy Jerotich Kibarus, KEN, 2:27:20
  6. Ahn Seul-Ki, KOR, 2:26:28
  7. Merima Mohamed, BRN, 2:27:34

 

17 marzo - Doppietta keniana nella New Taipei City Wan Jin Shi Marathon (Taiwan), evento IAAF Silver Label road race, con successi di Mathew Kipsaat e Naomi Jepkogei Maiyo, che hanno stabilito anche i nuovi record della gara in campo maschile e femminile.

Kipsaat, dopo aver corso fino al 29° km 'nascosto' in un gruppo di quattro atleti, ha poi deciso di prendere decisamente l’iniziativa tagliando solitario il traguardo in 2h11:17, che migliora il precedente limite della corsa stabilito da William Chebon Chebor nel 2016 in 2h13:05 (Kipsaat ha invece un primato personale di 2h09:19 stabilito a Roma nel 2017).

Secondo e terzo, in un podio tutto keniano, Philip Cheruiyot Kangogo in 2h13:57 e Alex Chepkwik Saekwo, terzo in 2:15:18.

Tra le donne, la Maiyo, dopo essere passata nel gruppo di testa composto da 5 atlete alla mezza in 1h16:58, ha staccato le avversarie dal 35° km, aumentando sempre più il suo vantaggio, fino a tagliare il traguardo in 2h34:08, che migliora di 54” il precedente limite della corsa, ma non il suo limite personale (2h31:31 a Cape Town nel 2017).
Seconda è Meseret Sisay in 2h34:51 che precede Ednah Mukhwana, terza in 2h35:01.

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina