Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Apr 10, 2019 803volte

39^ Mezza di Berlino: Sifan Hassan fa il record su 28mila!

Sifan Hassan taglia il traguardo Sifan Hassan taglia il traguardo Foto Organizzatori

7 Aprile - L’olandese naturalizzata Sifan Hassan (nata etiope), campionessa europea sui 5000m, ha vinto la gara femminile della 39^ Berlin Half Marathon in 1:05:45, stabilendo il nuovo record della corsa che resisteva da 13 anni (1.07:16, stabilito dalla keniana Edith Masai nel 2006).

Successo keniano, viceversa, in campo maschile con William Wanjiku in 1.01:00.

Clima favorevole per correre, con Hassan che è passata al 5° km in 15:27 e al 10° in 30:51, facendo illudere che il record europeo (1:05:15 da lei stessa stabilito nel 2018 a Copenaghen) potesse essere migliorato. Ma il ritmo è sceso negli ultimi chilometri e il record è sfumato, pur mantenendo il vantaggio di oltre tre minuti sulle rivali.

"Siamo all'inizio della stagione, mi mancava un po' di velocità: ho dato tutto, ma non riuscivo a correre più velocemente”, le parole della vincitrice.

La keniana Veronica Nyaruai, seconda in 1:08:51, e la etiope Selamawit Bayoulgn, terza in 1:09:02, hanno completato il podio. 
Migliore tedesca Fabienne Amrhein, sesta in 1:11:39 (PB).
Prima italiana Virginia Petrei, 49^ in 1:24:40

Ben diversa la gara maschile che si è decisa con un entusiasmante sprint finale, con la Porta di Brandeburgo a far da sfondo.
Il gruppo di testa composto da 5 atleti keniani (William Wanjiku, Jacob Cheshari, Rhonzas Kilimo, Wilfred Kimitei e il pacer Alfred Ngeno) è transitato al 10 km in 28:48 e al 15° in 43:28. Successivamente Kimitei and Cheshari hanno rallentato, lasciando gli altri tre atleti a contendersi la vittoria.
E, nello spettacolare sprint finale, Wanjiku si è imposto in 1:01:00, superando di un solo secondo Kilimo (1:01:01), a sua volta per un secondo davanti a Ngeno (1:01:02). .

“Avremmo volute chiudere in 59 minuti, ma ben presto mi sono reso conto di non farcela e così ho pensato unicamente a vincere la gara”, le parole di Wanjiku.

Assente il campione uscente e recordman della gara, il keniano Eric Kiptanui (58:42 nel  2018) che solo nelle ultime ore ha comunicato di non poter essere presente.

Settimo il primo tedesco, Richard Ringer (campione europeo sui 10000 nel 2018), in 1:02:10. 
Settantunesimo il primo italiano, Fabio Conti in 1:11:21.

35551 i partecipanti alla mezza (28683 i finisher), 37087 i partecipanti totali, compresa la gara di contorno.  

Risultati

Uomini:
1. William Wanjiku KEN 61:00
2. Kilimo Rhonzas KEN 61:01
3. Alfred Ngeno KEN 61:02
4. Cheshari Jacob KEN 61:20
5. Wilfred Kimitei KEN 61:53
6. Maru Teferi ISR 62:05
7. Richard Ringer GER 62:10
8. Gerard Vincent KEN 62:27

Donne:
1. Sifan Hassan NED 65:45
2. Veronica Nyaruai KEN 68:51
3. Selamawit Bayoulgn ETH 69:02
4. Naumi Vaati KEN 69:40
5. Cynthia Kosgei KEN 70:33
6. Fabienne Amrhein GER 71:39
7. Deborah Schöneborn GER 73:00
8. Kristina Hendel GER 74:02

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina