Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Apr 29, 2019 811volte

Lovere (BG) - 9^ Sarnico Lovere Run per più di tremila

I fantastici Sei I fantastici Sei Foto Organizzatori

28 aprile - La nona edizione della Sarnico Lovere Run, disputata in una giornata soleggiata mitigata dal piacevole venticello proveniente da nord, registra il successo e il nuovo record del tracciato del keniano Paul Tiongik (G.P. Parco Alpi Apuane) che si è affermato in 1h15:20, migliorando il precedente primato stabilito un anno fa da James Murithi Mburugu in 1h15:54.

Sui 25,250 km del percorso, che da Sarnico conducono a Lovere lungo il lago d’Iseo, si è assistito al grande duello appunto tra  Paul Tiongik e il ruandese Joel Maina Mwangi (ASD Dinano Sport), risolto solo nel finale, con Mwangi secondo in 1h15:30, anch’egli sotto il precedente record della gara.

Terzo il keniano Dikson Simba Nyakundi (Run2gether) in 1h15:57, seguito dal connazionale e compagno di squadra Kipkorir Birir, quarto in 1h17:23, dal ruandese Jean Baptiste (GS Orecchiella Garfagnana), quinto in 1h19:06, e da altri due keniani Kimosop Kiprono (Run’n Live), sesto in 1h19:11, ed Evans Kiprop Kiptum (Run2gether), settimo in 1h19:45.

Ottavo il primo italiano, Michele Palamini (G. Alpinistico Vertovese), in 1h21:52.

In campo femminile, netto successo della keniana Lenah Jerotich (Atletica 2005) in 1h27:06, che precede la connazionale Caroline Cherono (Athletics Kenya) seconda in 1h29:37. Per Cherono, più volte vincitrice di questa gara, la consolazione di mantenere il record della corsa in 1h26:56 fissato nel 2015 (per Jerotich il miglior secondo tempo di sempre).

Podio interamente keniano con il terzo posto completato da Mary Wangari Wanjohi (Run2geter) in 1h34:12. Quarta la prima italiana, Elisabetta Manenti (Abc Progetto Azzurri) in 1h36:19.

3043 i classificati nella competitiva, mentre 1103 liberi hanno corso la 6 km da Riva di Solto a Lovere.  

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina