Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Nov 03, 2017 Alice Balicco 217volte

Almè (BG) - 13^ Corsa sulla Quisa

Almè (BG) - 13^ Corsa sulla Quisa Foto di Roberto Mandelli

SERVIZIO FOTOGRAFICO

Ognissanti è anche Corsa sulla Quisa, tradizionale appuntamento giunto alla 13esima edizione, per l’ organizzazione della “Fo di Pè”, storica società bergamasca. Quartier generale l’accogliente e funzionale palestra di Almè, rapido ritiro pettorale a 8 euro per chi si è registrato on line. Gara Uisp, indispensabile inviare copia del certificato medico. Un po’ più lunghe le operazioni per chi si iscrive, con sovrapprezzo, sul posto, situazione che causa un leggero ritardo della partenza. 
Dieci km nel Parco dei Colli di Bergamo, i primi cinque pianeggianti a ovest della città, poi si vira verso nord e la seconda metà si rivela ben più impegnativa: uno strappo secco inoltrandosi nel bosco, dove la gara si potrebbe rinominare Cappuccetto Rosso Run, tanto è fitta la vegetazione. 
Finalmente si incontra il Quisa, torrentello piuttosto anonimo, ma fino al nono km. il paesaggio è veramente fiabesco. Qualche tratto sterrato, terreno ancora secco: a dispetto di qualche foglia ingiallita, l’autunno è ancora oltralpe. 
Breve camminata dopo l’arco d’arrivo e si ritorna in palestra, con antipasto in entrata a base di castagne e vin brulè. Ristoro finale straricco, tanto da mettere in pericolo il successivo pranzo festivo in famiglia. 
L’edizione 2017 è quella dei record: 507 arrivati e risultato tecnico notevole. Pietro Sonzogni stabilisce il record della gara, seguito da Antonino Lollo, entrambi sotto i 32’. Gradino più basso del podio per Manuel Togni, a poco più di un minuto dai primi due. Premiazioni finali rapide con abbondanza di premi di categoria. 

Alice Balicco:

Un primo novembre mite e soleggiato ha fatto da cornice alla 13esima edizione della Corsa sulla Quisa, 5a edizione della 10000 per il trofeo SERIM.
Il bosco del Parco dei Colli con i suoi colori autunnali ha accolto un record di partecipanti che ha sfiorato le 500 unità. Già dalle prime ore dell’alba la macchina organizzativa era attiva per accogliere gli atleti in questa manifestazione che promuove le bellezze di un territorio inaspettato a pochi passi dalla città di Bergamo.
Le modifiche sul percorso hanno reso la gara più veloce delle edizioni precedenti; un traguardo tutto nuovo tra la natura ha visto il predominio di Pietro Sonzogni (Runners Bergamo) con 31:33, seguito a vista da Antonino Lollo (Atletica Bergamo 1959) con 31:.59. Terzo classificato Manuel Togni (33:07).
Per le donne una velocissima Samanta Galassi si aggiudica la gara con 36:55 seguita da Chiara Milanesi (38:09) e Stefania Cotti Cottini (38:33).
Percorso nuovo ma vecchie e buone abitudini: dopo una doccia calda, vin brulè e caldarroste aspettavano gli atleti assieme ad un ricco ristoro.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina