Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ago 05, 2019 640volte

Dossena, Faniel e Bouhi vincono la 22^ Corrida di S. Lorenzo

Un momento della gara femminile Un momento della gara femminile Foto BergamoNews

4 Agosto - A meno di 24 ore di distanza dal successo a Massa, Sara Dossena (Laguna Running) ha vinto la 22^ edizione della Corrida di San Lorenzo, a Zogno, in provincia di Bergamo, organizzata dall’Atletica Valle Brembana.

Con partenza alle 20.35, sul circuito di 1 chilometro da ripetere 4 volte, la 34enne nazionale italiana si è subito messo al comando staccando le rivali già dal secondo giro, per andarsi ad imporre in 13’09”5, nuovo record del tracciato che migliora di 12 secondi il precedente primato stabilito da Margherita Magnani due anni fa. Seconda è giunta Federica Zanne (Esercito) in 13’30’7, con Laura Dalla Montà (Assindustria Sport Padova), terza in 13’33”9. Quarta è la SF55 Marta Esteban (Serrano Club), classe 1961, in 13’35”3 su Silvia Oggioni (Pro Sesto Atletica), quinta in 13’41”2 e Sara Brogiato (CS Aeronautica), sesta in 13’52”6. Segue la prima atleta di casa, Gaia Colli (Atl. Valle Brembana), settima in 13’54”6, che precede Gloria Barale (CUS Torino), ottava in 14’03”1, Deborah Oberle (GS Bernatese), nona in 14’12”7, e Giulia Vettor (CUS Parma), decima in 14:32.5.

Una distanza inusuale per la maratoneta di Clusone, già proiettata verso la maratona mondiale del 27 settembre a Doha, che si è detta soddisfatta dell’ottima condizione attuale che spera di mantenere appunto sino ai Mondiali, rimanendo concentrata sull’obiettivo più importante senza esagerare. Anche perché, secondo la portacolori azzurra, si tratterà di una gara non semplice, da correre in condizioni particolari (si partirà alla mezzanotte locale, per combattere il caldo - ndr), dove probabilmente non vincerà la più forte.

Nella gara maschile, partita alle 21.45, con il circuito da ripetere 8 volte, vittoria del 26enne Eyob Ghebrehiwet Faniel (Fiamme Oro Padova) in 23’43” sul compagno di squadra Pietro Riva, secondo in 23’47”, e su Ahmed El Mazoury (Atletica Casone Noceto), terzo in 23’50”. Quarto un altro esponente della Casone Noceto, Ahmed Ouhda in 24’09” su Michele Palamini (GA Vertovese), quinto in 24’11”. Sesto il valdostano René Cuneaz (CUS Pro Patria Milano) in 24’19”, seguito dal primo atleta di casa, Pietro Sonzogni (Atl. Valle Brembana), settimo in 24’33”; ottava posizione per Vasyl Matviychuk (GS Gabbi) in 24’35”, che precede l’altro atleta di casa, Nadir Cavagna (Atl. Valle Brembana), nono in 24’41”, e Marco Giudici (Sport Project VCO), decimo in 24’49”.

Infine, nella spettacolare 10^ edizione della Highlander Run, gara ad eliminazione su un circuito cittadino di 480m, vittoria di Yassine Bouih (Fiamme Gialle) sugli ottocentisti Stefano Migliorati (C.S. San Rocchino) – campione uscente - e Giovanni Filippi (U.S. Rogno). Quarto è l’emiliano Riccardo Tamassia (Trevisatletica) che precede Enrico Riccobon (Atl. Brugnera Friulintagli), Edoardo Melloni (CUS Pro Patria Milano), Francois Marzetta (DK Runners Milano), Luca Leone (CUS Pro Patria Milano), Stefano Ghenda (Trevisatletica), Samuel Medolago (Atl. Valle Brembana), Nabil Rossi (Atl. Valle Brembana) e Matteo Vecchia (DK Runners Milano).

Informazioni aggiuntive

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina