Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Nov 03, 2021 682volte

Palo del Colle (BA) – Atletica Paratico fa doppietta ai Campionati Italiani Master di cross

Atletica Paratico fa festa Atletica Paratico fa festa Foto Roberto Annoscia

31 Ottobre - In una splendida giornata soleggiata, ottima organizzazione dei Campionati Italiani Master 2021 di corsa campestre, a Palo del Colle, da parte della locale Associazione Dynamyk Fitness, a conferma che non mi ero sbagliato quando, in tempi e situazioni differenti, avevo caldeggiato la loro richiesta di assegnazione della rassegna regionale e successivamente della nazionale (senza pandemia questa edizione si sarebbe svolta nel 2020).

“Ciliegina sulla torta” la presenza di Massimo Stano, medaglia d’oro a Tokyo sulla 20km di marcia, nato e formato proprio a Palo del Colle da Giovanni Zaccheo, ora viceversa allenato da Patrick Parcesepe, coloro che hanno dato vita ad un interessantissimo convegno il sabato precedente la gara, con ospite Ivano Brugnetti, medaglia d'oro ad Atene 2004.

Ricavato all’interno della Masseria Vero, il tracciato è risultato veloce e senza particolari asperità, se si escludono diverse curve rompi ritmo, sul fondo duro di un terreno secco senza pioggia da tempo.

Validissima presentazione dello speaker toscano, Federico Bini, sempre pronto e presente in ogni fase della manifestazione.  

796 gli iscritti totali (215 donne) provenienti da 141 società, per 683 finisher (189 donne) nelle varie serie.

21 i titoli nazionali individuali assegnati complessivamente (11 maschili e 10 femminili), più i due titoli di società.

Di rilievo la prestazione del palese Giovanni Auciello, ma tesserato per la Cosenza K42, che si è preso la grande soddisfazione di bissare davanti ai suoi concittadini il titolo italiano SM40 ottenendo la miglior prestazione complessiva maschile sulla distanza dei 6 chilometri in 19:21.

Molto spettacolare la serie degli SM55 dove l’abruzzese Domenico Caporale, tesserato per la società organizzatrice, ha bissato il titolo, precedendo di un secondo Antonio Bocale (Daunia Running); bis anche per Gilio Iannone (Carmax Camaldolese) che ha vinto la SM35 in 20:24.

Tra gli SM45 successo di Joachim Nshimirimana (Track & Field Master Grosseto) in 20:02, con Pasquale Iapicco (Caivano Runners) ad imporsi nella SM50 in 20:54.

Nella serie di 4 chilometri riservata ai più grandi, miglior prestazione e titolo SM60 per Marco    Cacciamani (Atl. Villa Guglielmi) in 14:19, con Adolfo Accalai (Atl. Avis Castel San Pietro) e Onelio Galeazzi (Atl. 75 Cattolica), a doppiare il titolo rispettivamente in 16:03 e 18:32 tra gli SM70 e SM75. Successo per Maurizio Marchetti (Atl. Avis Castel San Pietro) tra gli SM65 in 16:07, per Leonardo Serena (I Saraceni di Lucera) tra gli SM80 in 22:23 e per Stefano L’Abbate (Podistica Taras Taranto) tra gli SM85 in 33:35.

Tra le donne, splendida Simona Santini (Atl. Amatori Osimo) che vince il titolo SF40 e la serie dei 4 chilometri in 14:30 precedendo Viola Giustino (Amatori Atl. Acquaviva), che s’impone tra le SF35 in 14:42. Titolo SF50 e vittoria della seconda serie per Carla Primo (Rari Nantes Torino) in 14:54 che precede la campionessa SF45 Simona Angelini (Atl. Paratico), al traguardo in 15:24. Maglia tricolore SF50 per la lucana dell’Athletic Academy Bari, Rosa Luchena, in 16:11.

Sulla distanza dei 3 chilometri, successo e titolo italiano SF60 per Elena Fustella (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) in 12:54; oro tricolore per Paola D’Orazio (Romatletica Footworks) tra le SF65 in 14:14, Maria Linda Ciotti (Romatletica Footworks) tra le SF70 in 15:49, Eugenia Delbarba (Atl. Paratico) tra le SF75 in 19:29 e Palmira Saracino (Grecia Salentina Martano) tra le SF80 in 25:14.

A livello di club, doppio titolo tricolore per l’Atletica Paratico che trionfa al maschile come nel 2018 e nel 2019, riprendendo lo scudetto scucendolo dalle maglie proprio dalla squadra padrona di casa, la Dynamyk Fitness Palo del Colle, superata per 7 punti (110 a 1093). Terzo posto per la Daunia Running San Severo con 1041 punti; al femminile, quarto titolo consecutivo per il team bresciano che con 745 punti precede Atletica 85 Faenza (722) e Romatletica Footworks (718).

1 commento

  • Link al commento Venerdì, 05 Novembre 2021 16:16 inviato da Caressa Pietro

    Grande Roberto,
    Puntuale e e carico di tanta competenza. Non è da ignorare l'Argento e il bronzo in campionato italiano. Un piccolo cenno, in special modo x i vecchietti.
    Grande stima.
    Piero Caressa

    Rapporto

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina