Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mar 05, 2018 Valentina Vignola 2558volte

Azzate (VA) - 27° Grand Pix della Valbossa

Partenza Partenza Foto di Arturo Barbieri

Domenica 4 marzo 2018, ore 9.00 meno qualche secondo, Via Cremona ad Azzate: parte la gara di casa per i Runners Valbossa, per tutto il popolo del Piede d'Oro e per gli iscritti all'Open.
Situazione climatica non troppo favorevole poiché i -1° e la nebbia di contorno non sono amici dei muscoli che, nonostante il riscaldamento, non danno cenno di sentirsi pronti per affrontare il percorso; in ogni modo occorre trovare la motivazione in questa uggiosa giornata di sport per sigillare nell'anima un altro ricordo vissuto in compagnia di amici. Una buona accoglienza al ritrovo è il giusto inizio e, rendersi conto che la partecipazione è grande, scalda il cuore; poi in un attimo ecco che il fiume nei pressi del gonfiabile prende vita, come quando vengono aperte le bocche della diga!
Siamo in tanti, e partire nelle retrovie non è di aiuto perché per farsi spazio davanti occorre dare subito gas e, per quanto mi riguarda, vuol dire affrontare il mezzo km di pendenza sfavorevole verso Brunello con i polpacci che sfiammano e che chiedono clemenza. E per accontentarli bisogna aspettare la piana di Vegonno, affascinante nella sua campitura di colore bianco, ampia e ossigenante per mente e spirito, preceduta però da un tratto boschivo impegnativo per le condizioni del terreno, in alcuni tratti pericoloso a causa del ghiaccio. Direzione Daverio (alta) con un piccolo strappo campestre e poi giù in picchiata tecnica verso la zona industriale di Azzate (bassa) da dove ha inizio la seconda parte di gara in stile montagne russe poiché non c'è tregua né per i polmoni né per le gambe, messi alla prova dal saliscendi birichino che caratterizza una fra le più belle corse del circuito del Piede d'Oro e, non lo dico per appartenenza al gruppo, ma per oggettiva valutazione, laddove una bella gara lo è se finisce ancor prima di essersi accorti di esser partiti, proprio come ieri è successo a me. Peccato solo per la poca visibilità che ha impedito allo sguardo dei Runners di beneficiare dei paesaggi visibili in alcuni punti alti del percorso come il Belvedere e che avrebbero dato il giusto premio alla fine delle grandi ascese, ma sono certa che ciascuno ha potuto avere la giusta ricompensa sorridendo al traguardo, dopi 10.150 km rilevati dal mio GPS che dice che in 53.07 chiudo 7a per il pdo e 3a di cat.. Vi è poi chi per merito ottiene i riconoscimenti ufficiali, e sono ora ad elencarli per categorie e tipologie: PDO ass. uomini dal primo al quinto vengono premiati BORGNOLO M. (Pro Sesto Atletica) 36.2 - PROSERPIO P. (Valetudo Skyrunning) 37.36 - BOLLINI G. (Circuito Running) 38.1 - RAMAGLIA M. (Samverga) 38.14 - TONIOLO M. (Singolo) 38.29; ass. donne dalla prima alla quinta BEGNIS E. (Arcisate) 45.1 - DANI M. (Valbossa) 47.23 - SOFFIA E. (Cassano Magnago) 47.27 - NASO C. (Attivasalute Team) 48.06 - BARBETTA S. (Valbossa) 48.12; class. open maschile dal primo al terzo FONTANA G. 37.36 - MASCHERONI S. 39.02 - GRANFO L. 40.55; class. open femminile dalla prima alla terza BIANCHI I. 42.03 - LO CANE S. 47.52 - ABBIATI S. 49.48.
Ricordo la costante presenza dei bambini che illuminano le manifestazioni con sorrisi e sana fatica, cito i coraggiosi camminatori che si sono cimentati nella disciplina del Nordic Walking per la cat.N.H.W, fra cui il sempre verde e sorridente Marco Frigo (Presidente del PDO) e ringrazio tutto il team Runners Valbossa capitanato dal Presidente Andrea Poggioni che, ancora una volta si è dimostrato all'altezza nel governare una squadra operativa ed efficiente al punto da regalare una manifestazione perfettamente riuscita.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina