Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ott 06, 2022 padre Pasquale Castrilli 308volte

Il plogging a Villar Perosa raccoglie 1152 kg di rifiuti!

Il plogging a Villar Perosa raccoglie 1152 kg di rifiuti! Comitato organizzatore: https://worldploggingchampionship.com/.

Villar Perosa (TO), 1-2 ottobre - Impressionano alcuni dati alla conclusione della seconda edizione del Campionato Mondiale di plogging andato in scena lo scorso fine settimana a Villar Perosa. In sette ore i settanta atleti classificati al traguardo hanno raccolto 1152kg di rifiuti (una media di 16,5kg a testa!) hanno pulito 2243km di sentieri, hanno privato l’atmosfera di 1.650 kg di CO2 (l’equivalente di 3 mesi di emissioni di un italiano medio).

La pratica sportiva, nata in Svezia, che unisce la corsa a piedi alla raccolta dei rifiuti, sta suscitando consensi a tutte le latitudini del pianeta. E il Campionato del mondo ha regalato uno spettacolo completo, connubio di prestazione atletica e rispetto ambientale.

Il giorno dell’apertura, al teatro sociale di Pinerolo, il direttore di gara Roberto Cavallo dava le coordinate dell’evento sottolineando le differenze e i miglioramenti rispetto alla prima edizione Tra i presenti anche Erik Ahlström, il corridore svedese primo ideatore del termine “plogging”.

Il primo ottobre la gara valevole per il titolo mondiale con partenza e arrivo nel Parco Agnelli di Villar Perosa, partita puntuale alle 9.
76 gli atleti alla partenza (84 erano sulla carta quelli classificatisi per la finale nelle gare di avvicinamento) in rappresentanza di nove Paesi, sette ore di gara, una montagna di rifiuti raccolti e 70 gli atleti giunti al traguardo.

Le gare di plogging sono originali anche per un altro motivo: non è detto che chi taglia per primo il traguardo sia il vincitore della competizione. I giudici di gara svolgono infatti un particolare calcolo che unisce la prestazione atletica al punteggio ambientale. Quest’ultimo è legato alla ‘qualità’ dei rifiuti raccolti e cioè alla quantità di CO2 tolta dall’ambiente. In parole povere una lattina raccolta vale più punti di un pezzo di carta. E un oggetto di alluminio conta ancora di più della piccola lattina.

La cerimonia di premiazione si è svolta domenica 2 ottobre presso l’impianto sportivo del comune di Pomaretto dove sono stati incoronati i nuovi campioni mondiali. Donatella Boglione che ha collezionato 56258 punti (44483 punteggio ambientale + 11775 punteggio atletico) e Renato Zanelli con 99994 punti (84116 punteggio ambientale + 15878 punteggio atletico).

Classifiche complete e informazioni sul sito https://worldploggingchampionship.com/.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina