Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mar 13, 2023 1342volte

Festa della corsa a L’Aja per la mezza maratona

Lucia Cozzi all'arrivo Lucia Cozzi all'arrivo Foto F.Cozzi

Domenica 12 marzo all'insegna della corsa a L’Aja, in olandese Den Haag, la città sede del governo e la residenza della famiglia reale. Oltre 8500 finisher sulla mezza maratona competitiva a cui vanno aggiunti i partecipanti della 10 km e di altre distanze per un numero totale di runner adulti pari a circa 20000 unità, senza considerare i moltissimi bambini impegnati sui 2 km. Dominio keniano al maschile con vittoria di Brian Kiptoo in 1:00:53 che ha preceduto di un solo secondo il connazionale Moses Koech. Terzo Albert Roop del Bahrain. Padroni di casa che si sono rifatti nella gara femminile col successo di Nienke Brinkman 1:07:41 davanti a Roselida Jepketer (Bahrain) e Pauline Esikon (Kenia).

Podisti.net contava su un’inviata speciale, Lucia Cozzi (9° assoluta alla recente maratonina di Novara) che ci ha raccontato come ha vissuto la gara: “Una bellissima esperienza. C’era tantissima gente sul percorso, anche nelle zone più isolate, a sostenerti ed offrirti acqua o “zuccherini”. Traffico bloccato, non ho sentito un clacson suonare e nemmeno un campanello, visto che qui è la bicicletta il principale mezzo di trasporto. Tracciato facile e filante, senza dislivelli, unico piccolo problema il vento quando eravamo vicino al mare in punti poco riparati. I partecipanti erano stati divisi in tre ondate, io ero nella prima. Diciamo che fino al quinto chilometro ho un po’ sofferto gli ingorghi, ma poi si correva bene ed ho chiuso in 1h30 che è il mio attuale personale. Il costo della manifestazione credo fosse intorno ai 30€ e ti dava diritto a ricevere una bella medaglia oltre al ristoro finale con acqua e snack, mentre il servizio di deposito borse e la maglietta celebrativa erano a pagamento”. 

Rodolfo Lollini - Redazione Podisti.net

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina