Stampa questa pagina
Ott 08, 2018 2488volte

Record italiano M45 di Davide Raineri al 2° Miglio della Brisaola - Chiavenna (SO)

Davide Raineri vola verso il record Davide Raineri vola verso il record Foto: Monica Cappato

La penultima tappa del Club del Miglio 2018 regala un primato italiano ad opera di Davide Raineri che con il tempo di 4’18”97 abbatte di diversi secondi il limite precedente di Ugo Piccioli e si avvicina alla migliore prestazione mondiale. Per rincorrere questo obiettivo il portacolori del CS San Rocchino non gareggia nella batteria destinata agli atleti della sua categoria d’età e corre la manche elite. Alla fine però deve fare praticamente tutto da solo, in quanto non trova lepri che lo portino fino all’arrivo ed infatti si aggiudica la gara degli assoluti.

Il record di Raineri è senza dubbio la notizia che fa titolo, ma si tratta pur sempre della ciliegina su una bella torta, in quanto i chiavennaschi organizzano in maniera impeccabile una manifestazione che ottiene anche un buon riscontro di presenze con il totale atleti sopra quota 200. Il tutto malgrado ci si trovi in un comune a oltre 120 chilometri da Milano. Un centro che non conoscevamo e che ci ha stupito per l’abbondanza di monumenti ed il suo carico di storia. Un posto invitante per escursioni in montagna come per giri in bicicletta, con i passi Maloja e Spluga tra le mete più ambite.

Tornando alla bella pista azzurra del centro sportivo sito in Piazza Falcone e Borsellino, dopo le avvincenti gare dei ragazzini sui 400 metri con tanti giovani valligiani in pista, sui 1000 metri per ragazzi e cadetti è Matteo Bardea (Sportiva Lanzada) il più veloce in 2’48”58. Tra le donne Milena Masolini (GP Valchiavenna) ferma il cronometro sul tempo di 3’06”84. Si passa quindi alla distanza anglosassone dei 1609 metri e spiccioli dove segnaliamo, sempre tra gli under, il sedicenne Gabriele Biavaschi (GP Valchiavenna) con 4’35”18.

Solita grande battaglia anche tra i diversamente giovani in quanto ci sono ancora diversi titoli e piazzamenti finali da definire, anche in virtù del gioco degli scarti, perché il regolamento consente di conteggiare otto prove sulle dieci in totale. Sentenze definitive sabato prossimo 13 Ottobre a Carate Brianza (MB), dove i Daini ospiteranno il 7° Miglio “Memorial Gino Riva”.