Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Dic 28, 2021 2983volte

Annullata la Montefortiana del 22-23 gennaio

Il podismo continua a perdere pezzi. Da questo pomeriggio, sul sito della manifestazione compare solo questa sconsolata pagina:
 
Il comunicato del GSD Valdapone

Nonostante il continuo aggravarsi della situazione pandemica nelle ultime settimane ed in particolar modo negli ultimi giorni, abbiamo sempre creduto che la Montefortiana 2022 si dovesse fare. Eravamo pronti in tutto: iscrizioni a buon ritmo, percorsi ben definiti, pacchi gara pronti, entusiasmo come ai bei tempi; questo però non è bastato.

Nella riunione quasi d’emergenza indetta dalle parti interessate quali l’amministrazione comunale, le forze dell’ordine, la protezione civile tramite i loro comunicati e tutti gli organi competenti, è emersa purtroppo la mancanza dei requisiti principali per la sicurezza nell’accogliere a Monteforte tutta quella folla gioiosa di podisti che dovevano animare la nostra Montefortiana.

Non avremmo mai voluto dare questo annuncio: è stata annullata la 46°edizione della Montefortiana, assieme alle Ecomaratone e alla Maratonina.

Decisione sofferta, come ne abbiamo dovuto fare ancora in questi ultimi due maledetti anni. Non abbiamo cercato date alternative, non è nel nostro stile, anche per non irritare altre importanti manifestazioni.

Terremo ovviamente validi i pettorali già assegnati della non competitiva, che potranno essere utilizzati per la prossima edizione del 2023, come del resto terremo valide tutte le iscrizioni delle competitive.

Ci scusiamo se questa decisione potrà creare una giustificata delusione, ma pensiamo che in questi momenti, il sacrificio della rinuncia possa aprire le porte ad una pronta, e speriamo definitiva, ripresa della nostra immancabile attività sportiva.

Come è noto, la Montefortiana (già annullata nel 2021) avrebbe dovuto articolarsi in tre giornate: venerdì 21 con la "Marcia per il sorriso dei bimbi"; sabato 22 con le due ecomaratone, di 26 e 45 km alle 8, e una passeggiata guidata alle 13,30; infine, domenica 23, con la madre di tutte le grandi marce Fiasp, il 46° trofeo S. Antonio Abate di 20 km (e percorsi più ridotti), capace di radunare diecimila e più appassionati, seguito dalla 27^ maratonina competitiva e chiuso alle 13,30 dal 13° Gran premio Giovani Promesse.
Uno dei più grandi raduni del podismo italiano ed europeo se ne va, inghiottito dal baratro senza fondo, e finora senza soluzione, del Covid.

 

 

 

4 commenti

  • Link al commento Mercoledì, 29 Dicembre 2021 20:10 inviato da Fabmarri

    Finché le leggi sono scritte coi piedi, certi loro tutori che (come il Pajetta delle vignette di Guareschi) hanno le scarpe al posto del cervello sono autorizzati a far rispettare quello che ne capiscono. Per assurdo, l'art. 4 del DL "palermitano", che si occupa delle mascherine, scrive testualmente:
    "Per gli eventi e le competizioni sportivi [maschilismo aggettivale, Ndr] che si svolgono al chiuso o all'aperto, e' fatto obbligo di indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2".
    Una persona normale capisce che il riferimento va agli SPETTATORI dell'evento; ma questo NON E' SCRITTO. Dunque, un vigile urbano di Vattelapesca o il giudice di Un giorno in pretura, potrebbe obbligare anche i PARTECIPANTI alle corse (pardon, "competizioni sportivi all'aperto") a indossare la FP2. La LEGGE dice così.
    Per fortuna, come disse un commentatore straniero, l'estrema severità delle leggi italiane è compensata dalla loro disapplicazione...

    Rapporto
  • Link al commento Mercoledì, 29 Dicembre 2021 14:42 inviato da Maurizio Podisti.Net

    Ciao Giancarlo, certo che sono difficili eventi da 10.000 persone, ma... azzerare tutto è la soluzione? Diverse gare nel 2021 hanno ridotto le iscrizioni, oppure ridotto le gare nel menu. Poi è chiaro che si fanno delle scelte (anche per ragioni economiche) e sono tutte da rispettare, però mi spiace che un evento come la Montefortiana salti del tutto

    Rapporto
  • Link al commento Martedì, 28 Dicembre 2021 17:15 inviato da Maurizio Podisti.Net

    quali sono i requisiti principali mancanti? Se andava tutto bene, iscrizioni incluse, sino a poco fa, cosa è subentrato nel frattempo che porta ad annullare? Spero non il DDL. Perché, ad esempio, non limitarsi a ridurre quantità di partecipanti e/o numero di gare, o le distanze? Mancando spiegazioni, ammesso che si debbano per forza dare, si può pensare di tutto.

    Rapporto
  • Link al commento Martedì, 28 Dicembre 2021 17:02 inviato da G.Carlo Chittolini

    La Montefortiana è il festival della corsa più importante e grande che si svolge in Italia.
    È chiaro che un evento con più di 10.000 persone non si possa organizzare....

    Rapporto

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina