Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Giu 10, 2018 Ufficio Stampa Evento 284volte

Biella – 22^ Corri contro l’emarginazione

Il podio maschile Il podio maschile Ufficio Stampa Evento

Corri Contro l’Emarginazione si conferma gara veloce e molto selettiva: sotto un sole caldissimo, sabato pomeriggio sono stati 115 gli atleti al via e si sono registrati ben 6 ritiri lungo i 7,7 chilometri tracciati tra lo Stadio La Marmora-Pozzo e il Villaggio Lamarmora. Una gara da affrontare a “fuoco” su un percorso molto tecnico con molte curve a 90 gradi e con pezzi di pesante falsopiano alternati ad altri di leggera discesa.

I numeri soddisfano gli organizzatori e sono in linea con le ultime prove analoghe su strada nel Biellese: certo la concomitanza con un altro evento approvato Fidal a pochi chilometri di distanze, vuoi anche solo per la curiosità di prendervi parte, ha sicuramente limitato le presenze. 

UN VOLTO NUOVO NELL'ALBO D'ORO

Tariq Marnhaoui dopo aver vinto la CorriCossato si impone anche nella 22^ edizione di questo consolidato appuntamento biellese su strada, organizzato in maniera impeccabile da Biella Sport Promotion e Gac Pettinengo. L’atleta marocchino, classe 1982, in forza all’Enterprise Benevento ha dominato la gara chiudendo col tempo di 22’06”, non tra i migliori assoluti. Sul podio assoluto sono saliti anche Francesco Grillo (Base Running) arrivato a circa 1 minuto e mezzo e il valdostano Marco Ranfone (Atl. Cogne Aosta), terzo a poco più di due minuti dal vincitore. In quarta posizione il primo biellese, Fabio Bosio dell’Olimpia Runners che negli ultimi due chilometri ha recuperato molti secondi a chi lo precedeva arrivando a soli 13 secondi dal podio. Presenti numerosi tra i migliori atleti biellesi master.

Nella classifica femminile spicca, invece, il nome di Barbara Merlo: la portacolori dello Splendor Cossato torna a scrivere il suo nome nell’albo d’oro, bissando il successo ottenuto l’11 giugno 2016. In questo occasione chiude sotto i 30 minuti col tempo di 29”35 e con un vantaggio netto di oltre un minuto e mezzo sulla valdostana Elisa Vitton Mea dell’Atletica Cogne. Al terzo posto un’altra biellese: si tratta di Rosetta La Delfa (Ugb) che abbandona per un giorno la marcia tornando alla corsa su strada, chiudendo a circa un minuto dalla seconda. 

I VINCITORI DI CATEGORIA

Come di consueto gli organizzatori hanno premiato una cinquantina di atleti, ovvero i primi tre classificati di ognuna delle 8 categorie d’età prevista. Tra le donne si sono imposte: Naz Younis (Jpsf), Milena foglio stobbia (F35), Stefania Bonjean (F40), Lorella Boschetto (F45), Paola Delle Donne (F50), Anna Maria Vannelli (F55), Annamaria Barberio (F60) e Gianna Annita Vaccari (Over F65). Tra gli uomini il già citato Fabio Bosio è il vincitore tra gli Ajps, mentre nelle varie categorie hanno ottenuto il primo posto: Fabrizio Riesi (M35), Massimo Pasqual Cucco (M40), Adriano Zucco (M45), Alberto Bagnasacco (M50), Massimo Gremmo (M55), Franco Pellanda (M60) e Giuliano Pavan (over M65). 

L’ALBO D’ORO

Il record di vittorie che appartiene a Francesco Bona (Aeronautica) con 7 successi non è assolutamente in discussione, così come quello di Marzena Michalska, 5 volte sul gradino più alto del podio nella categoria femminile. 

IL TERZO TEMPO

Al termine della gara è stato allestito un gradito e gustoso “terzo tempo” con prodotti dell'eccellenza biellese. La sicurezza sul percorso è stata garantita dalla Polizia Municipale di Biella e della Protezione Civile Aib Biella Orso. 

TANTI APPUNTAMENTI A GIUGNO, LUGLIO E AGOSTO:

IL “TRITTICO STORIA E SAPORI D’ECCELLENZA”, IL “ROVELLA TRAIL”, IL NUOVO “URBAN TRAIL” E LA “BIELLA-SANTUARIO DI OROPA” 

L'estate di Biella Sport Promotion è lunghissima e prevede anche nuovi appuntamenti di grande interesse: giovedì 12 luglio andrà in scena il Rovella Trail , mentre sabato 28 luglio sarà la volta dell'attesissima Biella-Santuario di Oropa, una delle superclassiche del calendario biellese.

A fine giugno, però, prenderà il via anche il nuovissimo “Trittico Storia e Sapori d’Eccellenza”, evento questa volta a tappe e che lega lo sport al buon cibo e alla socializzazione e che avrà come campo base Sala Biellese e la Frazione Bornasco.

Il primo appuntamento è in calendario domenica 24 giugno in frazione Bornasco di Sala Biellese dove si terrà la “Sagra del Torcetto d’Oro”: la corsa sarà sulla distanza di 13 chilometri con partenza alle 10 del mattino dal piazzale della Pasticceria Massera Gino

Le iscrizioni online sono aperte fino alle ore 24 del 21 giugno sul sito www.biellasport.net.

La tappa successiva è in calendario venerdì 6 luglio con partenza da piazza Vittorio Emanuele a Sala dove sarà in programma la “Fiera della Birra Artigianale”: partenza alle 19.30 su tracciato di 6 chilometri. Sabato 4 agosto nuovamente dalla frazione Bornasco dove verrà allestito il padiglione per la “Festa Patronale della Madonna della Neve”: partenza ore 17.30 su percorso di 10 chilometri. Tutte e tre le manifestazioni saranno a carattere competitivo approvate Fidal e avranno una parte ludico-motoria non competitiva approvata Fiasp. Per ognuna delle tre gare è previsto un montepremi in denaro per i primi tre uomini e tre donne e premi in natura per i primi tre delle varie categorie d’età. Al termine del trittico verrà stilata anche una classifica finale con montepremi in denaro per i primi tre e premi in natura dal 4° al 20° posto.

Sabato 21 luglio, invece, Biella Sport Promotion e Gac Pettinengo, in collaborazione con Biella Sport Xperience rinnovano l'invito per l'Urban Trail delle Alpi Biellesi, che si presenta leggermente modificato rispetto alla prima edizione: la partenza e l'arrivo saranno fissati in piazza Casalegno a Biella, grazie alla collaborazione con il Centro Commerciale I Giardini. In questa occasione sarà possibile prendere parte ad un minitrail di 12 chilometri o al trail di 21 km, una mezza maratona in mezzo al verde e alle bellezze storiche del Biellese e dei suoi dintorni, toccando Piazza del Duomo, il Piazzo, il Gorgomoro, la Burcina e rientrando a Biella da via Italia. Entrambe le distanze potranno essere percorse anche in forma non agonistica passeggiando o correndo a piacere.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina