Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ott 03, 2018 Silvio Scotto Pagliara 298volte

Cava de' Tirreni (SA) – 57^ Podistica Internazionale San Lorenzo

L'arrivo del vincitore Jonathan Kosgei Kanda L'arrivo del vincitore Jonathan Kosgei Kanda Foto Organizzatori

30 Settembre - Il keniano Jonathan Kosgei Kanda ha vinto la 57^ “Podistica Internazionale San Lorenzo”, svoltasi domenica 30 settembre 2018 a Cava de’ Tirreni (SA). Sul podio il ruandese John Hakizimana che ha preceduto il ruandese e “collega di club” John Hakizimana (classe 1996) ed il marocchino Hicham Boufars. Tra le donne successo della svizzera Camille Eugenie Chenaux, che ha preceduto la marocchina Hanane Janat e Filomena Palomba. Tra gli Allievi trionfo di Gerardo Del Regno. Autentica ovazione per il testimonial Giacomo Leone. Grande commozione per l’intitolazione al compianto presidente Antonio Ragone della palestra dell’Istituto Comprensivo “Trezza”. Il premio allo “Sportivo cavese dell’anno” consegnato a Giuseppe Lambiase, Roberto Porro, Luigi Siani e Daniele Sorrentino, autori della scalata sul Monte Bianco.

La conferma del Kenya e la “prima” della Svizzera, la festa per Giacomo Leone e la commozione per il Presidente Ragone. Con emozioni... ad un passo dal cielo grazie agli “Sportivi cavesi dell’anno”. Indimenticabile la 57^ edizione della “Podistica Internazionale San Lorenzo”, andata in scena domenica 30 settembre 2018 a Cava de’ Tirreni (SA) con partenza ed arrivo nella frazione San Lorenzo.

Il keniano Jonathan Kosgei Kanda e la svizzera Camille Eugenie Chenaux, vincitori rispettivamente della Gara Assoluti Maschile e Femminile, gli “attori” protagonisti di una sceneggiatura mozzafiato, con tanti altri “interpreti” a rendere memorabile l’annuale appuntamento con la kermesse organizzata dal Gruppo Sportivo “Mario Canonico S. Lorenzo” e dal Comitato di Cava de’ Tirreni del Centro Sportivo Italiano.

Una gara podistica tra le più antiche sul territorio nazionale, che quest’anno era inserita nel calendario dei Meeting Nazionali del Centro Sportivo Italiano. Ai nastri di partenza oltre 250 atleti, provenienti da 9 Paesi (Kenya, Etiopia, Ruanda, Marocco, Polonia, Slovenia, Svizzera, Francia ed Italia).

Nella Gara Maschile - Trofeo Armando Di Mauro - (km 7,8) trionfo del keniano Jonathan Kosgei Kanda (ASD Atletica Castello Firenze - classe 1980), che ha preceduto il ruandese e “collega di club” John Hakizimana (classe 1996) ed il marocchino Hicham Boufars (ASD International Security Service - classe 1988). Il terzetto di africani ha dettato il ritmo della gara fin dalle prime battute, staccando subito tutti gli avversari e viaggiando a braccetto fino al passaggio intermedio a San Lorenzo (km 2,8). Momento a partire dal quale Kanda ha ulteriormente forzato l’andatura, allungando progressivamente sui “compagni di viaggio” ed arrivando così solitario al traguardo con il crono finale di 23’20”. Al 2° posto il ruandese John Hakizimana, distanziato di 14”. Sul 3° gradino del podio il marocchino Hicham Boufars, già 2° nella passata edizione, giunto a 26” dal vincitore. Al 4° e 5° posto altri due marocchini, rispettivamente Youssef Aich (ASD Podistica Il Laghetto Napoli - classe 1987) e Abdelkebir Lamachi (ASD International Security Service - classe 1980). A conferma dell’internazionalità della manifestazione, “solo” 6° il primo degli italiani, Gabriele Carletti (ASD Atletica Fabriano - classe 1985), seguito da Gilio Iannone (ASD International Security Service - classe 1985), vincitore della “San Lorenzo” nel 2014. 

Nella Gara Femminile - Trofeo Agnese Lodato - “storica” affermazione della svizzera Camille Eugenie Chenaux (ASD LBM Sport Team Roma - classe 1991), che ha consentito così al Paese rossocrociato di iscriversi per la prima volta nell’Albo d’Oro della kermesse. Non è stata di certo una passeggiata per l’elvetica, tallonata per tutta la gara dalla marocchina Hanane Janat (ASD Podistica Il Laghetto Napoli - classe 1983). L’allungo decisivo è arrivato a poche decine di metri dal traguardo, tagliato a braccia alzate dalla Chenaux con il riscontro cronometrico di 28’30” e con appena 7” di vantaggio sull’irriducibile Janat. Ottimo 3° posto per la prima delle italiane, Filomena Palomba (ASD Nikaios Club Gragnano - classe 1989), distanziata di 3’17” dalla vincitrice.

In contemporanea e sullo stesso percorso degli Assoluti hanno gareggiato anche gli Allievi - Trofeo Giuliano Ferrara, che hanno terminato la loro “fatica” al traguardo intermedio di San Lorenzo (km 2,8). Successo per Gerardo Del Regno (classe 2001, tempo 10’52”) dell’ASD Atletica Isaura Valle dell’Irno, che ha preceduto Giuseppe Santoriello (classe 2001, 11’56”) e Pietro Dell’Acqua (classe 2002, 12’07”) del Circolo Canottieri Irno Salerno.

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina