Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ott 08, 2018 1040volte

Trento Half Marathon - i nomi di tutti i campioni nazionali master

Trento ha chiamato ed il popolo dei runner ha risposto, alla grande. Lo dicono i numeri, sono 1793 i classificati entro il tempo regolamentare, con Dino Giulio Sestini (Runners Bergamo), classe 1937, a chiudere la competizione in 2:59:31. L’ho accompagnato negli ultimi 200 metri, era emozionato, ed io più di lui. All’arrivo un gruppo di fantastici bambini lo ha accolto con un entusiasmo infinito.

I numeri registrano un + 85% di classificati rispetto al 2017, chiaro che ha inciso la presenza del campionato italiano, altrettanto che questa manifestazione aveva già un precedente trend favorevole; tutto fa credere che continuerà, molti l’hanno scoperta in questa occasione, tanti ritorneranno a correrla. Il percorso, dal punto di vista tecnico, richiedeva un certo impegno, a mio avviso non tanto le salite quanto per le numerose curve, talvolta secche. Però è stato generalmente giudicato vario e mai noioso, ben presidiato ed assistito dai volontari. Voto massimo, a detta di molti, sotto il profilo organizzativo e logistico; partenza in zona centrale ed arrivo nella magnifica piazza del Duomo di Trento. Chi ha potuto, la sera precedente ha assistito alla sfilata dei campioni che si sono confrontati sui 10 chilometri nel centro cittadino, una gara entusiasmante, chissà che qualcuno non abbia realizzato il record personale proprio grazie all’esaltazione che deriva nell’averli visti correre.  

Ecco tutti i campioni master sulla distanza dei 21.097 metri, i loro tempi e le società di appartenenza

Senior femminile

SF35 – Mery Ellen Herman, G.P. Santi Nuova Olonio, 1:23:03

SF40 – Maurizio Cunico, Atletica Casone Noceto, 1:20:15

SF45 – Luciana Bertuccelli, Pro Avis Castelnuovo Magra, 1:25:06

SF50 – Simonetta Menestrina, Atletica Trento, 1:24:03

SF55 - Carmen Piani, Atletica Lecco, 1:35:02

SF60 – Silvia Bolognesi, Cambiaso Risso Running Team, 1:32:21

SF65 – Rosalia Zanoner, Unione Sportiva Monti Pallidi, 1:42:26

SF70 – Imbenia Melese, Atletica Casone Noceto, 2:12:05

SF75 – Raffaella Dall’Aglio, 2:07:57  

Senior maschile

SM35 – Antonio Redi, A.R.L. Dynamyc Fitness, 1:09:55

SM40 – Batel Abdellatif, Atletica Rodengo Saiano, 1:08:40

SM45 – Joachim Nshimirimana, Atletica Casone Noceto, 1:08:01

SM50 – Said Boudalia, Cagliari Marathon Club, 1:07:51

SM55 – Franco Torresani, Atletica Paratico, 1:16:28

SM60 – Fedele Badolato, Polisportiva Giudicarie Esteriori, 1:20:21

SM65 – Michele Gallo, A.S.D. Montedoro Noci, 1:23:24

SM70 – Elio Rubis, A.S.D. Dragonero, 1:31:32

SM75 – Fernando Gatti, Polisportiva Assemini

SM80 – Giuseppe Giannoni, Avis Castelnuovo Magra, 1:59:46

Per quanto riguarda le società, en plein dell’Atletica Paratico, ecco le prime classificate, i punteggi ed il numero degli atleti

Società maschile

1) Atletica Paratico, 1289 /46 2) ASD Montedoro Noci, 1158/16 3) A.R.L. Dynamyc Fitness 1158/16

Società femminile

1) Atletica Paratico, 1065/25 2) Atletica 85 Faenza 996/14 3) Atletica Casone Noceto 908/15

Le classifiche complete

Classifica società uomini 

Uomini.pdf

Classifica società donne

Donne.pdf

 

 

 

 

 

3 commenti

  • Link al commento Venerdì, 12 Ottobre 2018 00:17 inviato da FMr

    Omonimie a parte, sembra che sia anche una gara benedetta dal Cielo: vedo che il vincitore M 55 si chiama Franco Torresani, che - ripeto, salvo omonimie - è il mitico don Franco plurivincitore di corse in montagna

    Rapporto
  • Link al commento Martedì, 09 Ottobre 2018 18:07 inviato da Raffaella

    Grazie di cuore Maurizio. Hai colto il nostro entusiasmo nel saper apprezzare quanto la corsa e lo sport in generale siano alimento naturale e salutare x ognuno. A prestissimo.
    Raffaella

    Rapporto
  • Link al commento Maurizio Lorenzini Lunedì, 08 Ottobre 2018 21:54 inviato da Maurizio Lorenzini

    la mia due giorni a Trento si è conclusa in maniera tanto casuale, quanto simpatica: l’incontro davvero capitato per caso con tre partecipanti. Vengono dalla non vicina Puglia, più precisamente da Andria ed il gruppo sportivo si chiama proprio Andria Runs. Hanno partecipato con entusiasmo a questa mezza, il loro sorriso ed il felice racconto di questa esperienza mi hanno portato a considerare, una volta di più, quanto la corsa sia capace di unire le persone. Anche così, come è successo a noi. Un caro saluto a Raffaella, Anita e Gabriella, con l’augurio di poterle rivedere ancora. Saluto anche la loro amica di Trento, di cui non ricordo il nome, adesso non corre, ma un giorno diventerà una runner, solo che…adesso non lo sa ancora. Del resto l’entusiasmo di queste tre ragazze è veramente contagioso

    Rapporto

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina