Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ott 31, 2018 Ufficio Stampa Evento 222volte

Alba (CN) - 9^ Ecomaratona del Barbaresco e del Tartufo Bianco d'Alba

Il vincitore Lorenzo Perlo Il vincitore Lorenzo Perlo Foto Organizzatori

28 Ottobre - Dopo le ultime tre assolate edizioni, domenica 28 ottobre la pioggia ha caratterizzato la partenza e la prima parte della 9^ edizione della spettacolare manifestazione piemontese nelle Langhe, che è risultata più selettiva, ma anche più 'eroica' ed emozionante.

Le centinaia di partecipanti giunti da diverse regioni d'Italia e, anche quest'anno, numerosi dall'estero, hanno concluso con orgoglio e soddisfazione la loro fatica (distanze 42,195 e 21 Km), col miglioramento delle condizioni meteo e nel consueto clima festoso ai piedi del Duomo di Alba.  
Insomma, una edizione memorabile attraverso le spettacolari colline autunnali delle Langhe e i comuni di  Alba, Barbaresco, Neive e Treiso: è partita allo start del sindaco di Alba, Maurizio Marello, sotto una pioggia che si è abbattuta sulla prima parte della gara e ha reso le prove ancor più impegnative. Ma le condizioni meteo sono andate via via migliorando, e un clima di festa ha pervaso la piazza che attendeva gli atleti.
La maratona è stata vinta dal piemontese  Lorenzo Perlo (Avis Bra Gas), che coglie un fantastico e prestigioso tris, davanti a Paolo Nota (Gs Riv SKF) e a Lorenzo Maiandi (Atl Vercelli 78).  
Tra le donne, prima al traguardo l'esperta Sonia Ceretto del team genovese Maratoneti del Tigullio, che bissa il successo del 2015 e si impone davanti a  Laura Mazzucco (PAM Mondovi) e a un'emozionatissima  Sarah L'Epee (Atl. Settimese). 

Nella gara di mezza maratona il favorito  Maurizio Tavella (Avis Bra Gas) ha preceduto Simone Peyracchia (Podistica Valle Varaita) e Alessandro Arnaudo (Pod. Castagnitese). Al femminile, prima una raggiante  Lara Giardino (Biella Running), su Mara Calorio (Sulbertrand) e Monica Pilla (Atl San Marco) che lo scorso anno fu vittoriosa sulla maratona.  

La manifestazione, che si conferma in crescita, ha disposto anche in questa edizione di uno straordinario dispiegamento di mezzi, anche se le condizioni meteo hanno impedito all'elicottero di alzarsi. Tutta la gara è stata ripresa per la prima volta anche in diretta streaming e così gli utenti del web, anche da casa e in tutto il mondo, hanno potuto seguire in tempo reale le emozionanti immagini del percorso e degli atleti.      

A conferma della dimensione internazionale dell'evento si sono registrate provenienze oltre che da quasi tutte le regioni italiane. da numerosi paesi esteri come Francia, Svizzera, Germania, Inghilterra, Spagna, Russia, Svezia, Danimarca, Norvegia, Romania, Lettonia, Polonia, Stati Uniti, Giappone, Colombia. 

Il commento del presidente dell'associazione organizzatrice Triangolo Sport ASD, Massimo Casagrande: "Siamo soddisfatti perché si tratta di una manifestazione per noi molto impegnativa e le cose da fare sono sempre tante.  Ci vogliono tante energie e ci siamo dedicati alla preparazione per tanti giorni, al limite delle nostre possibilità. Ora però, la soddisfazione manifestataci dai partecipanti è la miglior ricompensa per noi. Cerchiamo ogni anno di aggiungere qualcosa e la diretta streaming è stata una prestigiosa novità. Seguire tutto il percorso e lo svolgersi della gara dal traguardo, e anche da chiunque via web, era sempre stata una nostra ambizione che abbiamo finalmente potuto realizzare. Grazie a tutti coloro che ci hanno sostenuto, agli sponsor, e un  grazie speciale allo staff e ai numerosi volontari".  

Il link per rivedere la gara: https://www.youtube.com/watch?v=AY-spL1edfk

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina