Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mar 10, 2019 Vittorio Camacci 492volte

Civitanova Marche (MC) - 45^ Stracivitanova

Il vincitore Tarik Marhnaoui Il vincitore Tarik Marhnaoui Foto Marco Cinella/Facebook

10 marzo - Una bella mattinata primaverile, con il sole leggermente velato, ha fatto da cornice alla 45^ " Stracivitanova", evento podistico lustro della città adriatica, che comprendeva una mezza-maratona nazionale "Bronze", una 10 chilometri non agonistica, una camminata di 3 chilometri, oltre a gare particolari come  la 'Stracanina' ed una passeggiata nordic walking.

Malgrado il fitto calendario di manifestazioni pedestri prestigiose di questo periodo, la gara marchigiana si è ritagliata una bella fetta di partecipanti nel centro-est dello Stivale, oltre 3.000, con circa 800 podisti che si sono presentati al via della gara più lunga confrontandosi sul percorso veloce e completamente pianeggiante, formato da due giri, in larga parte disegnato sul lungomare della città, con passaggio davanti al ben tenuto e lindo porticciolo.

A rendere ancora più bella la kermesse civitanovese è stata la folta cornice di pubblico accorsa sul lungomare Sergio Piermanni ad applaudire gli atleti protagonisti della gara. Ancora dominio africano con la sorprendente  vittoria del trentasettenne marocchino Tarik Marhnaoui in 1h05'18", davanti al keniano Dennis Bosire Kiyaka (1h05'48"), l'unico ad impensierirlo nel primo giro di gara; mentre si aggiudicava la battaglia per il terzo posto il 48enne abruzzese Alberico Di Cecco (1h11'06"), sbaragliando un agguerrito manipolo di ben più giovani rivali per il completamento del podio.

Di buon valore tecnico anche la gara femminile con il confronto ravvicinato tra le due, intramontabili, migliori maratonete marchigiane degli ultimi anni la sambenedettese Marcella Mancini e la jesina Simona Santini: per lungo tempo hanno viaggiato quasi appaiate, ma nel finale la rivierasca ha rivelato il suo ottimo stato di forma staccando inesorabilmente la vigilessa di Jesi per poi chiudere in 1h 19' 48" con quaranta secondi di vantaggio sulla rivale. Ottima terza al traguardo di Largo Paul Harris, tra calorosi applausi di incitamento, la simpatica brasiliana Maria Bernadette Cabral (1h21'46").

L'Atletica Civitanova ha schierato tutte le sue forze in campo per la buona riuscita di quest'evento ed i numeri hanno dato ragione al sodalizio maceratese, confermando l'evento come uno dei più partecipati in terra marchigiana.
                            

Informazioni aggiuntive

Fonte Classifica: tds-live.it

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina