Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Nov 13, 2018 Mario Emilio Tradardi 107volte

A Nola Canavese il convegno “Scelgo, controllo e programmo”

Atletica Leggera: “Scelgo, controllo e programmo” è il titolo del convegno tecnico che si terrà a Nole Canavese sabato 17 novembre. Ad approfondire diversi temi quattro relatori, Gianni Crepaldi, Massimo Beltramo, Marco Airale e Sara Chiellino. Occasione del convegno sono i festeggiamenti per i 50 anni della Balangero Atletica Leggera guidata dal presidente Antonio Chiellino. Gianni Crepaldi appena nominato collaboratore FIDAL del settore assoluto per il gruppo endurance e pista approfondirà il tema della programmazione di un atleta di alto livello sui 3000 siepi. Beltramo parlerà delle prove multiple nelle categorie giovanili. Sara Chiellino farà il punto sugli Esordienti “corri, salta e lancia”. Airale si focalizzerà sul monitoraggio del carico di lavoro per l’ottimizzazione della programmazione. Ritrovo alle ore 14.00 presso la casa delle Associazioni in Via Torino 127 a Nole Canavese. Iscrizioni gratuite attraverso la prenotazione via email all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro giovedì 15 novembre. Il convegno organizzato dalla Balangero Atletica Leggera sarà valido per acquisire 0,5 punti di crediti.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina