Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mag 23, 2019 Ufficio Stampa Stralugano 1436volte

I top runner della Stralugano 2019

Passaggio sul lungo lago, edizione 2018, Cosmas Birech (a destra, poi vincitore), Ronoh Kiplagat (a sinistra, secondo classificato) Passaggio sul lungo lago, edizione 2018, Cosmas Birech (a destra, poi vincitore), Ronoh Kiplagat (a sinistra, secondo classificato) Garbani

Si correrà il prossimo 25 e 26 maggio e si correrà sempre più forte. Una Stralugano che non si accontenta di contenere nel suo programma la mezza maratona più veloce mai corsa in Svizzera, per questo vuole atleti capaci di fare ancora meglio.

Molte le nazioni rappresentate, ovviamente per la testa della gara ci sono quelle africane, con Kenya, Etiopia e Marocco, ma anche tanta Europa con Svizzera, Italia e Austria.

Half Marathon, donne

Una gara che nelle prime tre edizioni ha visto il dominio delle atlete africane, ma questa volta le cose potrebbero andare diversamente.

Sara Dossena (1984), Italia, L’atleta italiana più rappresentativa, una delle più forti attualmente a livello europeo. Ha appena realizzato il personale in maratona (Nagoya,2:24:00). Attuale personale di 1:10:10 sulla mezza distanza, il percorso ed il contesto della Stralugano dovrebbero aiutarla ad abbattere il muro dei 70 minuti.

Evelyne Dietschi, (1996) Svizzera. Atleta locale, proprio di Lugano, davvero promettente peraltro è già arrivata a correre la mezza maratona in 1:16:53 (Stralugano 2017).

Ayel Likina Amebaw (1999), Etiopia. La più giovane delle partenti, ha esordito nel 2019 sulla distanza con un grande crono, 1:11:30 (Gijon-Spagna).

Catherine Bertone, (1972), Italia. Non finisce di stupire, nonostante l’età e la professione di medico continua a correre forte. Maratona di Praga 2019 in 2:31:07. Record personale fatto proprio qui, Lugano 2017, 1:13:36. Detiene il record del mondo in maratona, categoria F45, 2:28:37.

Elena Romagnolo, (1982), Italia. Atleta dal passato prestigioso nel mezzofondo prolungato, due partecipazioni olimpiche e relative finali (Pechino e Londra), ha il record italiano sui 3.000 metri siepi (9:27:48). Corre per la seconda volta la mezza maratona.

Viola Jelagat, (1992), Kenya. Viene dalla corsa campestre, ha vinto anche una V Mulini (anno 2015). Miglior tempo nel 2018 di 1:11:39 (vittoria a Cremona). La sua miglior prestazione è di 1:09:27 (Piacenza 2015).

Yenenesh Tilahun Dinkesa,(1994), Etiopia. Personale di 1:09:39 ma anche 32:17 sui 10.000 metri. Nel 2019 ha corso la maratona di Siviglia in2:25:54.

A completare la start list femminile tanti nomi importanti e/o promettenti, ecco alcuni dei principali:

Sara Brogiato, 1990 (Italia), recente il suo personale di 1:13:53 (Valencia 2018); Elisa Stefani, (1986), Italia, Nel 2019 ha aggiornato i suoi personali, Stramilano 2019,1:14:04; maratona di Praga, 2:33:33; Sandra Urach, (1976), Austria; Therese Leboeuf (1985), Svizzera.

Half Marathon, uomini

A questa edizione la Svizzera si presenta con atleti davvero forti.

Fabian Anrig, (1987), Svizzera. Con 1:05:55 ha appena realizzato la sua miglior prestazione sui 21,097 km a Barcellona.

Marcel Berni, (1988), Svizzera. Recentemente ha corso la maratona di Rotterdam in 2:19:19, mentre ha un personale di 1:05:26

Andreas Kempf, (1988), Svizzera. Ultima mezza maratona corsa a Valencia nel 2018 (1:06:17), personale di 1:05:14 (2016).

Desta curiosità la partecipazione di Roberto Delorenzi (1997) Svizzera. Si dedica prevalentemente alla corsa in montagna e al trail, ambiti dove è molto forte, ma non disdegna di misurarsi anche su strada. Recentemente ha corso la Media Blenio, correndo 10 km in 32:57. 

Ma naturalmente non mancano gli atleti africani  

Antenayehu Dagnachew, (1998). Etiopia. Molto giovane eppure già forte, è alla sua seconda mezza maratona ufficiale, nella prima (aprile 2019) ha fatto 1:00:32! al momento rappresenta il miglior tempo di accredito della start list maschile.

Philimon Kipkorir Maritim, (1988), Kenya. proviene dalla pista e lavora nel corpo di polizia. Cresciuto molto negli ultimi 12 mesi, arrivando a 28:42 nei 10 km e 1:00:29, mezza di Praga 2019.

Joel Kipkenei Melly, (1984), Kenya. Ha corso molto negli Stati Uniti, da poco in Europa ha fatto il suo personale alla mezza di Verona nel 2019 (1:02:25).

Anche l’Italia dovrebbe ben figurare sui 21097 metri.

Salvatore Gambino (1980), Italia. Ha già corso Stralugano 2018 in 1:07:45 ed ha un personale di 1:07:31. Si è appena migliorato in maratona correndo a Milano in 2:22:24.

Francesco Carrera, (1990), Italia. Atleta in crescita, personale di 1:06:04 (Crema 2018) e recentissimo 29:29 sui 10.000 metri, crono che fa bene sperare per la sua mezza in Ticino

Francesco Grillo, (1988), Italia. Appena migliorato il PB con 1:07:31

CityRun 10 k

Pur essendo una gara qualificata in modo diverso rispetto alla mezza maratona, come tutti gli anni saranno presenti atleti di livello, ecco alcuni dei principali ed i relativi record personali sulla distanza:

Maja Neuenschwander, (1980), Svizzera, la presenza elvetica più prestigiosa in termini di prestazioni assolute: nel 2018 con 1:10:46 ha realizzato il personale sulla mezza maratona, crono che rappresenta il record svizzero.

Sara Galimberti, (1991), Italia, 33:29 (2015); Flavia Stutz, (1996), Svizzera, 35:58 (2015), campionessa nazionale corsa campestre 2019.

Stephane Heiniger, (1979), Svizzera, 30:35 (2010); Ahmed El Jaddar (1986), Marocco, quest’anno ha già corso tre volte intorno ai 30 minuti; Adriano Engelhart (1992), Svizzera, 14:11 di personale sui 5.000 metri

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina