Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ott 09, 2022 608volte

Un impeccabile Miglio Ambrosiano chiude con due record il “Club” 2022

da sinistra: Zanaboni padre e figlio, partenza ultima manche maschile, premiazioni femminili con Gennaro Di Napoli, Antonio Milano in azione da sinistra: Zanaboni padre e figlio, partenza ultima manche maschile, premiazioni femminili con Gennaro Di Napoli, Antonio Milano in azione Foto: A Lo Faro - A Boroni

Sabato 8 ottobre è stata una festa dell’atletica a tutto tondo a San Donato (MI), presso il Centro Sportivo dedicato ad Enrico Mattei. Corse, salti e lanci, folto pubblico, atleti di ogni età, paraolimpici e normodotati, campioni del passato e speriamo alcune stelle del futuro. Tanti primati personali migliorati e due nuovi record italiani. Insomma, non è mancato niente in occasione del meeting che comprendeva il 32° Miglio Ambrosiano, il 2° Paramiglio Club del Miglio ed il Trofeo Oxyburn.

Si è partiti alle 9 per terminare dopo dieci ore in perfetto orario e senza smagliature, grazie all’esperta macchina organizzativa dell’Atletica Ambrosiana – Athletic Elite, in collaborazione con Gruppo Podistico Tiremm Inanz. Il Miglio organizzato dalla FISPES è scattato alle ore 12 con Antonio Milano (Olympia Athletic Team), per gli amici semplicemente Toni, capace di ottenere la miglior prestazione italiana della categoria T54, fermando i cronometri sul tempo di 6’14”12 per la grande soddisfazione del “patron Olympia”, Andrea Boroni. 

Circa seicento le presenze/gara complessive nella giornata Per quanto riguarda il miglio normodotati, si sono corse ben 15 batterie, 2 per i cadetti, 3 femminili e 10 maschili. Tutte molto combattute, grazie alla composizione per accrediti e non per categorie, adottata da qualche anno dal “Club del Miglio”. Tra le donne ha vinto la classe 1999 Anna Patelli, dell’Atletica Casazza in 5’20”52. Sul podio una coppia di evergreen che hanno in comune l’anno di nascita ed una grinta inesauribile, ovvero Mara Cerini (Atletica Ambrosiana) e Simona Viola (AVIS Pavia). Da segnalare che a livello Cadette Virginia Olivieri, del CUS Pro Patria Milano, ha chiuso in 5’20”90 che gli sarebbe valso quantomeno il secondo posto tra gli assoluti ed un finale mozzafiato con la Patelli. A premiare le categorie femminili il primatista italiano sul Miglio, quel Gennaro di Napoli che il 30 maggio di trent’anni fa, proprio sulla pista di San Donato volò al traguardo in 3'51"96. Tra gli uomini successo di Matteo Locatelli in 4’32”21. Il portacolori dell’Atletica Iriense ha avuto il suo bel daffare per avere la meglio di Samuel Zanaboni e del papà Massimiliano che ad una settimana di distanza dal primato SM50 conseguito a Chiavenna (SO), ci ha preso gusto e lo ha rifatto, chiudendo in 4’34”31!

Si chiude così il circuito 2022 del Club del Miglio, su cui avremo modo di ritornare nei prossimi giorni per un bilancio finale e per celebrare i vincitori individuali e di società. Per foto, risultati ed ulteriori notizie, ricordiamo il sito www.clubdelmiglio.it e che Radio Active 20068, la voce ufficiale del Club, dedica una breve trasmissione al circuito ogni martedì successivo alle gare, nel corso dei notiziari delle ore 9,30 e 14,30.

Rodolfo Lollini - Redazione Podisti.net

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina