Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Dic 03, 2018 264volte

Cagliari - 11^ CagliariRespira

Il podio maschile Il podio maschile Foto Paolo Sanna

2 Dicembre – L’undicesima edizione della CagliariRespira, organizzata dalla Asd Cagliari Marathon Club sulla classica distanza della mezza maratona, è vinta dall’italiano di origini marocchine, Said Boudalia (Cagliari Marathon Club) che si impone in 1h07:37, ottenendo l’ottava vittoria della sua carriera in questa manifestazione.

Secondo posto per il pugliese Pasquale Rutigliano (OlimpiaEur Camp) in 1:08:15, che precede il polacco Maciek Miereczko (Runcard), iscrittosi all’ultimo istante, terzo in 1h08.19.

Tra le donne domina Claudia Pinna (CUS Cagliari) in 1h15:44 sulle altre due sarde, Luisa Manigas (Isolarun), seconda in 1:21:30, e Elisabetta Orrù (Asd Cagliari Atletica Leggera), terza in 1:22:23.

835 gli arrivati in una giornata ideale per correre con 18 gradi e cielo appena nuvoloso.

Nella contemporanea gara di 9900 metri, la Karalis Run, conclusa da 312 atleti, successo per Francesco Mei (Atletica Olbia) in 30.42 su Filippo Casciu (Tespiense Quartu), secondo in 30:56, e Lorenzo Vigliotta (Atletica Leggera Porto Torres), terzo in 31:02.

Tra le donne è prima Sara Paschina (CUS Cagliari) in 34:08 su Laura Secci (Atl. Edoardo Sanna Elmas), seconda in 38:29, e su Antonella Mulas (Atletica 4 Mori), terza in 39:05.

Da segnalare, infine, la non competitiva “SeiKilometri”, molto partecipata da famiglie, associazioni benefiche e di volontariato e da neofiti.  

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina